ROLAND GARROS JUNIOR: RUNE E FERNANDEZ IN TRIONFO

Ecco chi sono i due vincitori juniores al Roland Garros

Il Roland Garros ha emesso le sue sentenze, Parigi ha i suoi vincitori. Se dal punto di vista dei grandi nulla è cambiato, come per 12 volte negli ultimi 15 anni grazie all’ennesima vittoria di Nadal nella finale contro Thiem, qualche sorpresa la notiamo a livello juniores, da sempre fonte di ispirazione e spunto per i talenti degli anni a venire.

Almeno per quanto concerne il tabellone maschile, a vincere, non è stato il favorito designato alla vigilia del torneo, così come l’altro finalista. Si affrontavano il danese testa di serie n.7 Rune contro lo statunitense Kodat che nemmeno figurava fra le teste di serie del draw. Il match durato tre set ha visto trionfare il danese classe 2003, destro di braccio e dal rovescio a due mani.

Cresciuto sui campi veloci, ha sempre dimostrato di possedere ottima solidità da fondo ma soprattutto un servizio devastante anche sulla terra rossa, arma decisiva per la vittoria del torneo. Ora, un balzo importante in classifica ma soprattutto all’orizzonte l’opportunità di farsi strada nei Futures.

In campo femminile invece tutto come previsto: vince la canadese Fernandez, da testa di serie n.1, dimostrando dunque anche ottima capacità di reggere la pressione e tener fede alle aspettative. Classe 2002, mancina, di lei si parla un gran bene e fa parte di quel movimento tennistico canadese in grande ascesa oramai da anni.

Benvenuti a entrambi nel mondo dei grandi!


Nessun Commento per “ROLAND GARROS JUNIOR: RUNE E FERNANDEZ IN TRIONFO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.