ROLAND GARROS: NADAL INGIOCABILE, È FINALE

Rafa Nadal spazza via Juan Martin Del Potro nella semifinale del Roland Garros. Tra lui e l'undicesimo titolo a Parigi rimane solo Dominic Thiem.

TENNIS – La corsa all’undicesimo titolo sulla terra rossa del Roland Garros passa da un ostacolo, il penultimo, che ci si attendeva ben più ostico. Invece no, Rafa Nadal mette in mostra tutto il suo strapotere sulla sua superficie preferita e spazza via un Juan Martin Del Potro mai in grado di ostacolarne la marcia. Il numero uno del mondo raggiunge Dominic Thiem nella finale di Parigi dopo tre set rapidissimi: finisce 6-4 6-1 6-2.

Due ore e diciassette minuti rendono l’idea di un match più lungo rispetto a quanto si è visto in campo, con il giocatore di Manacor determinato ad archiviare velocemente la pratica e concentrarsi su ciò che accadrà domenica contro l’austriaco. Per il colosso di Tandil non c’è niente da fare, se non nel primo set, quando riesce a reggere il ritmo fino a quando non è chiamato al servizio per rimanere nel parziale: sul 4-5 e servizio, infatti, l’argentino regala a Nadal l’occasione per il vantaggio nel computo dei set e vede sfumare l’equilibrio iniziale.

Rafa sale 6-4 e comincia la sua passerella fatta di una gestione impeccabile del campo, costringendo Del Potro ad annullare due set point nel secondo set che gli avrebbero imposto la pesantissima punizione di perderlo 6-0. Salva un game sul 5-1, ma su quello successivo l’esito è già scritto e lo spagnolo sale due set a zero. La situazione del terzo set non si discosta da quella dei due precedenti, con la differenza che il sudamericano conquista due giochi e raggiunge il bottino complessivo di sette games in tre set giocati in semifinale. Troppo poco al cospetto di un avversario decisamente ingiocabile.

Adesso tocca a Thiem spezzare l’incantesimo e provare a portare a casa il primo Slam della carriera. Dall’altra parte, c’è un Nadal che non ha intenzione di mollare il trono di Parigi. Con una vittoria nella finale di domenica, in programma sul Chatrier alle ore 15:00, sarebbero undici i Roland Garros in bacheca.


Nessun Commento per “ROLAND GARROS: NADAL INGIOCABILE, È FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.