ROLAND GARROS, QUALIFICAZIONI: AVANTI TRE AZZURRI

Parigi al via con il primo turno delle qualificazioni. La pioggia domina il pomeriggio, ma tre italiani riescono comunque ad archiviare le rispettive pratiche. Altri tre azzurri fuori, attesa per Lorenzi e Starace

TENNIS – La pioggia rallenta il programma di giornata, ma buona parte della tabella di marcia va in porto in extremis. Prove generali di Roland Garros, con il primo turno delle qualificazioni in corso sulla terra parigina. Bilancio agrodolce per i colori azzurri, che attendono di vedere all’opera i propri rappresentanti più attesi.

Ad aprire le danze è il successo di Simone Bolelli, che approfitta del ritiro di Bogomolov jr. nonostante il match fosse già incanalato verso i binari della vittoria. L’azzurro si impone in due set e mezzo con il punteggio di 6-7[6] 6-3 3-0 e si prepara ad affrontare Gojowczyk nel secondo turno. Fa da immediato contraltare la sconfitta di Flavio Cipolla, eliminato dal tedesco Groth in due set: il romano lotta per una partita, dalla quale esce sconfitto 7-5 nel tie-break, poi il suo rivale prende il largo e chiude la contesa 6-3.

Non va meglio a Thomas Fabbiano, estromesso all’esordio in tabellone da Huta Galung. L’olandese lascia le briciole al tennista di San Giorgio Jonico: 6-2 6-0 il finale e secondo italiano immediatamente fuori dai giochi. A riequilibrare lo score azzurro è Marco Cecchinato, che liquida agevolmente il padrone di casa Burquier con un netto 6-3 6-2. Il palermitano è adesso atteso dall’austriaco Haider-Maurer.

Altri due rovesci della medaglia arrivano da Matteo Viola e Lorenzo Giustino. Il tennista veneziano saluta Parigi dopo la maratona con il francese Eysseric, che ha la meglio grazie al 7-5 4-6 8-6 conclusivo. Dall’altra parte, il giocatore napoletano conquista il pass per la seconda fase grazie al successo in tre set sul giapponese Ito. Finisce 6-3 4-6 6-4: ora il 23enne potrà seguire l’incontro tra Krajinovic e Couacaud, che decreterà il suo prossimo avversario.

Le precipitazioni del pomeriggio fanno da padrone sulla seconda tranche del programma giornaliero. Bloccato dalla pioggia Paolo Lorenzi, momentaneamente avanti 3-1 sull’egiziano Safwat, mentre Starace e Arnaboldi dovranno attendere negli spogliatoi prima di sfidare rispettivamente Sugita e Tatlot Johan. In attesa di tornare in campo, i tre rappresentanti italiani si concentrano per raggiungere altrettanti connazionali al secondo turno.


Nessun Commento per “ROLAND GARROS, QUALIFICAZIONI: AVANTI TRE AZZURRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.