ROLAND GARROS, QUALIFICAZIONI: OK ALTRI TRE AZZURRI

Il rinvio della giornata di ieri non ha scalfito gli italiani ancora in attesa di conoscere la propria sorte. Dopo la pioggia del martedì, passano il turno i tre azzurri rimasti: Lorenzi, Arnaboldi e Starace accedono al secondo turno dei preliminari
mercoledì, 21 Maggio 2014

TENNIS – Non è la pioggia a fermare la truppa italiana, almeno questo concetto è assodato. Ottima giornata di qualificazioni sui campi di Parigi, con tre italiani su tre che continuano la propria marcia verso il tabellone principale del Roland Garros. Accedono al secondo turno preliminare Potito Starace, Andrea Arnaboldi e Paolo Lorenzi, i cui match erano in programma nella giornata di ieri. Le precipitazioni dell’ultima ora, però, hanno fatto slittare di 24 ore le gare degli azzurri.

Il primo successo del mercoledì parigino porta la firma del tennista irpino. Poto batte senza alcun affanno il giapponese Sugita: 6-4 6-2 il finale, con il tennista nipponico che dura comunque 80 minuti nonostante il servizio perso nel primo set e, soprattutto, il parziale di 4-0 subìto in apertura del secondo. La vittoria di Starace vale quindi l’accesso alla seconda fase, nella quale trova l’argentino Andreozzi.

A far sèguito al giocatore di Cervinara è Arnaboldi, che si impone in due set sul padrone di casa Tatlot Johan nonostante tre set point annullati nella prima partita ed un break da recuperare nella seconda. Il risultato finale recita 6-3 7-5 per il tennista milanese, ma la voglia di recuperare messa in mostra dal francese mette spesso in crisi l’azzurro. Alla fine la spunta l’esperienza del giocatore di casa nostra, che adesso si prepara ad affrontare, come Starace, un argentino: sulla sua strada c’è Zeballos.

Chiude la cerchia dei qualificati italiani Paolo Lorenzi, numero uno del tabellone preliminare. La sua vittoria sul tunisino Safwat arriva senza alcun tipo di preoccupazione: un doppio 6-1 che non ammette repliche e lancia il romano verso il secondo turno. Dopo un’affermazione a dir poco agevole, è il turno di affrontare l’inglese Daniel Cox.

I tre qualificati di oggi si aggiungono ai tre già presenti nel programma della seconda fase. Nella giornata di ieri, infatti, c’è stato l’esordio vincente di Giustino, Bolelli e Cecchinato. Ben sei azzurri ancora in corsa per il tabellone principale del Roland Garros: ancora due ostacoli a testa prima di raggiungere i connazionali meglio piazzati nel ranking mondiale.


Nessun Commento per “ROLAND GARROS, QUALIFICAZIONI: OK ALTRI TRE AZZURRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.