ROLAND GARROS: REVOCATA LA WILD CARD A CONSTANT LESTIENNE

Il transalpino, coinvolto in una violazione minore del programma anti-corruzione della TIU, si è visto revocare la Wild Card ottenuta grazie agli ottimi risultati nei tornei Challenger. "Tolleranza zero" - il commento degli organizzatori.
sabato, 21 Maggio 2016

TENNIS – Archiviate le qualificazioni, appresi i forfait e pronti per il tabellone principale, gli organizzatori del Roland Garros escono allo scoperto e annunciamo la revoca della Wild Card a Constant Lestienne, 23enne e  attuale numero 206 del ranking mondiale. Il transalpino, che aveva guadagnato l’invito per lo Slam di casa grazie agli ottimi risultati ottenuti nel circuito Challenger, è risultato coinvolto in una violazione minore del programma anti-corruzione della Tennis Integrity Unit. Pur senza essere interdetto dall’attività agonistica, il 23enne ha visto applicare la politica di tolleranza zero della Federazione nella maniera più brutale possibile.

Queste le dichiarazioni di Lestienne: ” Nel maggio 2015, sul conto scommesse online che avevo aperto nel 2013, mi rimaneva un montepremi di poco più di 2 euro che ho voluto puntare sulla finale del Roland Garros, somma bassa per la quale non avrei mai immaginato ci sarebbero state conseguenze Due ore dopo mi sono reso conto dell’errore, ma il danno era fatto. Sei mesi dopo, la FFT mi ha informato per telefono della mia trasgressione e che sarei stato contattato dalla TIU per ottenere ulteriori informazioni. Dal dicembre 2015 ho collaborato con la TIU per chiarire le cose. Venerdì 13 Maggio 2016, la FFT mi ha conferito ufficialmente l’invito per il main draw dell’Open di Francia come premio per i miei risultati. Il giorno prima del sorteggio, giovedì 19 maggio, la FFT ha deciso di ritirare la mia wild card a causa delle domande della TIU al mio riguardo, anche se la FFT era a conoscenza della procedura in corso, dato che mi aveva informato nel mese di dicembre del 2015. Trovo la sanzione sproporzionata in rapporto ai fatti, soprattutto perché era solo una richiesta di informazioni da parte della TIU.”


Nessun Commento per “ROLAND GARROS: REVOCATA LA WILD CARD A CONSTANT LESTIENNE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.