ROLAND GARROS, SERENA BATTE LA PUTINTSEVA

Parigi, la Williams fatica ma vince in tre set contro la Putintseva. La pioggia rallenta lo svolgimento del match e spezza il ritmo, ma l'americana regge
giovedì, 2 Giugno 2016

TENNIS – Due avversari in un colpo solo, entrambi al tappeto. Serena Williams fa valere la legge del più forte e conquista l’accesso alle semifinali del Roland Garros: nel giovedì pomeriggio dello Slam parigino, la numero uno del mondo supera Yulia Putintseva e la pioggia che interrompe il match fin dalle prime battute. All’americana servono tre set per imporsi sulla kazaka, peraltro in rimonta, ma la prova di forza rappresenta l’ennesimo segnale alle concorrenti rimaste in gara.

L’incontro, interrotto a tratti per via delle precipitazioni che affliggono il torneo da inizio settimana, comincia subito con il piede sbagliato per la Williams. Il break del terzo game lancia la sua avversaria verso un pomeriggio ambizioso, ma la situazione sembra ristabilirsi al sesto gioco, quando Serena rimette il set in parità. Nel momento più delicato del parziale, però, Yulia piazza un nuovo sorpasso che la porta sul 6-5 e servizio. Nel game successivo serve per il primo set, chiudendo il turno di battuta a zero e costringendo la prima della classe alla rimonta.

Recuperato il ritmo, seppur a fatica, dopo la pioggia dei primi minuti, la giocatrice statunitense torna a macinare gioco solo a partire dal secondo gioco: la Putintseva mantiene il ruolino e strappa il servizio nel game inaugurale del secondo set, prima di incassare una striscia di 4-0 che riporta Serena in partita. Il match è combattuto e la kazaka non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione, così si dà da fare e recupera lo svantaggio nel settimo gioco. Sul 5-4 per la Williams, che concede anche due palle break potenzialmente letali, il turno di battuta di Yulia serve a rimanere nel set: l’attacco dell’americana è furioso e il pareggio nel computo dei set è servito al secondo set-point disponibile.

Il parziale decisivo racconta uno scenario già visto a Roma durante gli Internazionali: la falsa partenza, il recupero con uno sprint e l’affondo definitivo nell’ultimo set. Il diesel Serena lascia un solo gioco alla Putintseva, chiudendo il match con il punteggio di 5-7 6-4 6-1 in due ore e dieci minuti. Inutile il servizio conservato dopo che Yulia si trova sotto 0-5, così come inutile, seppur coraggioso, il filotto di tre match-point annullati nel game successivo.

La Williams accede così alle semifinali del Roland Garros, a soli due incontri dall’ennesimo titolo del Grande Slam. Gli scivoloni di New York e Melbourne impongono un pronto riscatto sul rosso di Parigi, a quasi un anno di distanza dall’ultimo major sollevato sull’erba di Wimbledon.


Nessun Commento per “ROLAND GARROS, SERENA BATTE LA PUTINTSEVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.