ROLAND GARROS: SINNER E’ GRANDE MA IL PRESENTE E’ ANCORA DI NADAL

L'azzurro ha giocato due set di altissimo livello per poi cedere allo spagnolo che passa così alle semifinali
mercoledì, 7 Ottobre 2020

TENNIS – Ha dato la sensazione di avere i colpi per poter compiere la grande impresa. E questo è già tantissimo considerando l’avversario che aveva dall’altra parte della rete. Alla fine però Rafa Nadal è riuscito a portare a casa la vittoria e la meravigliosa corsa di Jannik Sinner al Roland Garros 2020 si è fermata, tra gli applausi del “Philippe Chatrier”, ai quarti di finale. Lo spagnolo si è imposto 7-6 6-4 6-1, qualificandosi per la sua tredicesima semifinale parigina della carriera, al termine di un incontro terminato quasi alle una e mezzo di notte in cui il giovane talento azzurro ha confermato tutte le sue qualità.

I primi due set di Sinner sono stati veramente da applausi per solidità di gioco, livello di concentrazione e capacità di fare partita pari (anzi a più riprese è stato lui a comandare gli scambi) con un campione come Rafa Nadal, oltre tutto nel suo salotto preferito. E se si pensa che nel primo parziale Sinner ha servito sul 6-5 in suo favore e nel secondo era “scappato” sul 3-1 a suon di colpi vincenti, è facile intuire quanto sia stata importante la sua prestazione. Ancora però, dall’alto della sua grandezza, il tennista spagnolo ha saputo mettere in campo quel qualcosa in più che gli ha permesso di diventare ciò che è diventato, ma il diciannovenne italiano gli ha fatto vedere di che pasta è fatto costringendolo a tirare fuori il meglio di sé. Il terzo set poi è stato quasi una formalità, anche perché sotto di due set contro il dodici volte campione di questo torneo c’è stato un calo più mentale che fisico da parte dell’azzurro, ma Sinner può e deve essere comunque più che soddisfatto del suo Roland Garros, sia per la sua crescita come giocatore, sia per il fatto che grazie a questo splendido risultato entrerà per la prima volta nella Top 50 del ranking Atp.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ROLAND GARROS: SINNER E' GRANDE MA IL PRESENTE E' ANCORA DI NADAL”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.