ROMA: VINCONO SONEGO E PAOLINI, FUORI MAGER

Battuti rispettivamente Basilashvili e Sevastova, niente da fare invece per il ligure contro Dimitrov
lunedì, 14 Settembre 2020

TENNIS – Ha giocato un match quasi perfetto, concedendo poco o nulla ad un avversario solido come Nikoloz Basilashvili. E grazie al 6-3 6-1 con il quale ha regolato il georgiano Lorenzo Sonego si è qualificato brillantemente per il secondo turno degli Internazionali d’Italia. Sulla terra rossa del “Pietrangeli” l’azzurro ha meritato ampiamente la vittoria, giocando un tennis che è diventato sempre più solido man mano che la sfida andava avanti.

Nel primo set Sonego ha avuto l’unico momento di difficoltà dell’intero incontro quando è andato sotto di un break per il momentaneo 3-1 in favore del suo avversario. Poi però, dopo aver salvato altre due pericolose palle break nel corso del quinto game, ha reagito prontamente riportandosi sul 3-3 a da lì in avanti ha fatto praticamente un monologo. Dopo aver conquistato tre giochi consecutivi per il 6-3 che gli ha regalato la prima frazione infatti, Sonego è stato ancora più dominante nella seconda, strappando per tre volte il servizio al georgiano e imponendo il suo ritmo grazie al servizio e alla potenza dei suoi colpi da fondo campo. Ora quindi al secondo turno il tennista italiano se la vedrà con Casper Ruud, dato che il norvegese è riuscito a battere in tre set (6-3 3-6 6-1) la testa di serie numero 11 Karen Khachanov.

MAGER

Non ha potuto fare molto di più invece Gianluca Mager, impegnato sul campo centrale contro Grigor Dimitrov e uscito battuto 7-5 6-1 da un match nel quale ha cercato comunque di mettere sul rettangolo di gioco tutto quello che aveva. Dopo un primo set equilibrato nel quale l’azzurro era anche riuscito a recuperare da 1-3 a 3-3 prima di perderlo 7-5 a causa del secondo break ceduto proprio nel dodicesimo game, nel secondo il bulgaro ha preso il sopravvento e per Mager non c’è stato più nulla da fare.

PAOLINI

Si è qualificata per il secondo turno infine, passando al tabellone femminile, Jasmine Paolini, che sul centrale ha superato Anastasija Sevastova in due set (6-2 6-3 il punteggio finale in suo favore) regalandosi l’incontro con la numero uno del seeding Simona Halep. La sfida è stata comunque equilibrata, dato che si sono materializzati ben tredici break nei due parziali disputati (di cui addirittura sette consecutivi dal secondo all’ottavo game del secondo parziale), ma la azzurra è stata brava a non mollare mai e a piazzare gli allunghi decisivi nei momenti che contavano di più.

(Nella foto Lorenzo Sonego)


Nessun Commento per “ROMA: VINCONO SONEGO E PAOLINI, FUORI MAGER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.