ROMA: UN CARUSO DA APPLAUSI SI REGALA LA SFIDA CON DJOKOVIC

L'azzurro ha salvato un match-point prima di battere in tre set Tennys Sandgren. E' andata male invece ad Elisabetta Cocciaretto
martedì, 15 Settembre 2020

TENNIS – Ha giocato un match da emozioni forti, nel quale ha salvato anche un match-point, ma quello che conta è che alla fine Salvatore Caruso ha portato a casa la vittoria regalandosi una straordinaria sfida con Novak Djokovic al secondo turno degli Internazionali d’Italia 2020. Il tennista azzurro sulla terra rossa del Foro Italico nel primo pomeriggio di oggi ha battuto il numero 49 del mondo Tennys Sandgren in tre set (3-6 6-3 7-6 il risultato finale in suo favore), grazie ad una prestazione da ricordare che conferma le ottime cose fatte vedere dal siciliano agli ultimi Us Open.

Caruso ha avuto il merito di non mollare dopo aver ceduto il primo set, riuscendo nel secondo a capitalizzare al meglio il break ottenuto nel corso del sesto gioco. Ma il vero capolavoro il tennista siciliano lo ha confezionato nel terzo e decisivo parziale, quando è riuscito prima a recuperare un break di svantaggio e poi a salvare un match-point aggrappandosi al servizio sul 5-4 in favore dello statunitense. Nel successivo tie-break quindi Caruso ha giocato con grande solidità, assicurandoselo 7 punti a 4 e dopo l’eccezionale terzo turno raggiunto pochi giorni fa a New York si regala questo bel successo che lo metterà di fronte al numero uno del mondo Novak Djokovic nella sfida che vale un posto negli ottavi di finale.

COCCIARETTO

E’ andata male invece purtroppo, passando al tabellone femminile, ad Elisabetta Cocciaretto, uscita di scena al primo turno dopo la sconfitta subita contro la Irina-Camelia Begu. La tennista rumena si è imposta con un netto 6-2 6-2, al termine di un incontro nel quale la giovane azzurra, pur lottando con la sua consueta determinazione, non è riuscita a stare in partita come avrebbe voluto. La Begu ha commesso molti meno errori, soprattutto nei game di risposta, mentre la Cocciaretto ha pagato a caro prezzo la bassa percentuale di prime di servizio che ha permesso alla sua avversaria di giocare con grande aggressività.

(Nella foto Salvatore Caruso – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ROMA: UN CARUSO DA APPLAUSI SI REGALA LA SFIDA CON DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.