ROTTERDAM: NISHIKORI, TSONGA E MEDVEDEV AI QUARTI

Il tennista giapponese ha liquidato Gulbis 6-1 6-4, mentre il francese e il russo hanno superato rispettivamente Griekspoor e Verdasco

TENNIS – Non ci sono state grandi sorprese nei match di secondo turno disputati oggi al torneo Atp 500 di Rotterdam. Sul veloce della città olandese infatti tutti i “big”  hanno rispettato il pronostico staccando il biglietto per i quarti di finale, a cominciare dal giapponese Kei Nishikori.

La testa di serie numero uno del tabellone olandese ha battuto nettamente Ernests Gulbis 6-1 6-4, confermando il buon momento di forma che sta attraversando in questa settimana. Nishikori ha giocato un tennis molto solido, e solo nel secondo parziale ha accusato un leggero passaggio a vuoto che ha permesso al suo avversario di recuperare da 1-3 a 3-3, ma subito l’attuale numero 7 del mondo dopo ha ripreso la situazione in mano conducendo in porto la Vittoria sul definitivo 6-4 tra gli applausi del pubblico del centrale. Insieme a lui poi si sono qualificati per i quarti di finale anche Jo-Wilfried Tsonga, che ha sconfitto il giovane padrone di casa” olandese Tallon Griekspoor 7-6 6-1, e Daniil Medvedev, uscito vittorioso in due set (6-2 7-5 Il punteggio finale in suo favore) dalla sfida con Fernando Verdasco. Il russo, numero 5 del seeding a Rotterdam, ha sfoderato un’altra prestazione di alto livello con la quale ha confermato il suo ottimo inizio di 2019, e contro un avversario tosto come lo spagnolo ha dimostrato anche una solidità mentale invidiabile.

Sono entrati tra i primo otto del torneo olandese infine anche Damir Dzumhur, che dopo aver eliminato a sorpresa Stefanos Tsitsipas ha battuto anche Mikhail Kukushkin 6-4 7-6, e l’ungherese Marton Fucsovics, che ha proseguito la sua bella cavalcata a Rotterdam battendo la testa di serie numero 9 Nikoloz Basilashvili 7-6 6-1, al termine di un incontro rimasto in equilibrio solamente nel primo set. Ora quindi l’ungherese affronterà Kei Nishikori nei quarti di finale, mentre Dzumhur se la vedrà con Gael Monfils, “giustiziere” di Andreas Seppi al secondo turno.

(Nella foto Nei Nishikori – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ROTTERDAM: NISHIKORI, TSONGA E MEDVEDEV AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.