RUBLEV: “NADAL È IL PIÙ GRANDE ATLETA DI SEMPRE”

Il tennista di Mosca ritiene che Nadal sia l’atleta più grande di sempre. Elogi anche per Federer e Djokovic
martedì, 20 Ottobre 2020

Tennis. L’ennesima impresa di Rafael Nadal al Roland Garros ha lasciato tutti a bocca aperta. L’ex numero 1 del mondo ha eguagliato il record di 20 Slam di Roger Federer e non ha alcuna intenzione di fermarsi qui.

Intervistato a San Pietroburgo, Andrey Rublev ha confessato tutta la sua ammirazione per il 34enne maiorchino. Il russo ritiene che Nadal sia il più grande atleta di tutti i tempi.

“Non riesco a immaginare come sia possibile quello che sta facendo Rafa – ha raccontato -, riuscire a essere mentalmente così forte per tutta la carriera.

Anche fuoriclasse come Federer e Djokovic hanno avuto nel loro percorso momenti non al top, in cui sono risultati più vulnerabili nelle giornate storte o comunque in congiunture non ottimali. 

Lui è diverso, non importa come si senta, riesce comunque a trovare un modo per vincere. Se non vince, è perché perde battaglie di ore al terzo o al quinto set ma contro giocatori davvero forti”.

L’analista Catherine Whitaker si è schierata dalla parte di Djokovic: “Djokovic è ancora il terzo incomodo, mi sono sentita un po’ triste per Novak, basti pensare che nel giorno della finale tra lui e Nadal, il 56esimo confronto diretto, la rivalità più prolifica del circuito maschile, il discorso si è comunque spostato su Federer e Nadal.

È stato trattato ancora una volta come fosse “l’altro” in un giorno in cui Federer non stava giocando.

Federer non lo ha nemmeno menzionato nel messaggio, e mi viene difficile pensare che si sia trattato di una svista. Forse è stato solo un errore, ma la realtà è questa”.


Nessun Commento per “RUBLEV: "NADAL È IL PIÙ GRANDE ATLETA DI SEMPRE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.