RUBLEV SI ESPRIME SUL CASO NOVAK DJOKOVIC

Il tennista russo ha espresso il suo punto di vista sul caso Novak Djokovic
venerdì, 14 Gennaio 2022

Tennis. Il caso Novak Djokovic dovrebbe concludersi nella giornata di domenica, appena un giorno prima dell’inizio degli Australian Open 2022. Inoltre, è stato comunicato che la parte alta del tabellone esordirà proprio lunedì.

In una recente intervista all’agenza di stampa russa ‘TASS’, Andrey Rublev ha espresso il suo punto di vista sulla questione. Il russo, che ancora deve fare il suo debutto nel 2022, non si è voluto sbilanciare troppo.

La situazione con Novak è molto confusa. Non conosciamo tutti i dettagliDa un lato c’è la legge federale del Paese, dall’altro, accordi personali tra Novak e il torneo. 

Però gli accordi personali non danno a un atleta il diritto di attraversare il confine, la legge del Paese è la legge. 

Nessuno di noi vorrebbe finire in una situazione del genere. Posso solo alzare le spalle e rammaricarmi perché tutti discutono di queste cose, invece che di tennis“ – ha dichiarato Rublev.

Durissimo è stato invece Stefanos Tsitsipas: “Ha fatto di testa sua e sicuramente ha fatto qualcosa che non tanti giocatori hanno il coraggio di fare, specialmente dopo che sono stati annunciate determinate regole per entrare nel Paese. 

Nessuno ha pensato di poter entrare in Australia senza il vaccino e senza seguire i protocolli che sono stati dati. Ci vuole tanto coraggio per farlo e rischiare di non giocare uno Slam”.

Nel frattempo, Borna Coric ha annunciato la sua rinuncia agli Australian Open. Momento durissimo per il giocatore croato, che non riesce proprio a mettersi alle spalle i suoi problemi fisici.

“Ciao ragazzi” scrive. “Purtroppo la mia spalla non è ancora pronta per competere in un torneo al meglio dei cinque set. Perciò io e il mio team abbiamo preso la dura decisione di saltare l’Australian Open.

Sono molto vicino a raggiungere il 100% della forma e sono arrivato in Australia con tutta l’intenzione di tornare a competere. Non voglio però affrettare il processo proprio alla fine. Grazie per il supporto!”.


Nessun Commento per “RUBLEV SI ESPRIME SUL CASO NOVAK DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.