RUBLEV VINCE AD ADELAIDE, SORPRESA HUMBERT A AUCKLAND

Il russo ha liquidato Lloyd Harris con un netto 6-3 6-0, il francese invece si è aggiudicato il "derby" con il connazionale Benoit Paire al terzo set

TENNIS – Non c’è stata praticamente partita nella finalissima del torneo Atp 250 di Adelaide. Sul veloce della città australiana infatti Andrey Rublev ha battuto nettamente il giovane sudafricano Lloyd Harris con un perentorio 6-3 6-0, aggiudicandosi il secondo titolo della sua stagione dopo quello conquistato pochi giorni fa a Doha.

Nel primo set Rublev ha allungato nel sesto game conquistando il break del momentaneo 4-2 in suo favore, poi però è stato costretto a salvare ben tre palle consecutive del possibile contro-break quando si è trovato sotto 0-40 nel settimo gioco. Il russo però ha risalito la china a suon di colpi vincenti riuscendo a mantenere il vantaggio, e dopo aver messo in tasca il parziale sul 6-3 ha letteralmente dilagato nel secondo. Harris infatti non ha potuto fare altro che subire la incredibile pesantezza dei colpi dell’attuale numero 18 del mondo, che ha concesso solo le briciole anche al servizio confezionando un 6-0 che non ammette repliche. E dopo la conquista dell’ultimo punto che ha sancito il suo trionfo Rublev ha potuto liberare la sua felicità per aver centrato il secondo titolo di un 2020 che lo vede ancora imbattuto.

HUMBERT

Spostandoci invece al torneo Atp 250 di Auckland, è stata molto più combattuta la finalissima del tabellone neozelandese, visto che il “derby” tutto transalpino tra Ugo Humbert e Benoit Paire è stato risolto in favore del primo soltanto al tie-break del terzo set (7-6 3-6 7-6 il punteggio finale). Humbert ha avuto il merito di non perdere la concentrazione dopo aver subito il ritorno del suo più esperto avversario nel secondo parziale, e anche se nel terzo il braccio ha un po’ tremato quando sul 5-3 ha servito per il titolo cedendo però la battuta, nel successivo tie-break ha ritrovato la giusta freddezza e aggiudicandoselo 7 punti a 5 ha potuto liberare tutta la propria gioia per aver messo in tasca il suo primo titolo della carriera.

(Nella foto Andrey Rublev – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RUBLEV VINCE AD ADELAIDE, SORPRESA HUMBERT A AUCKLAND”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.