RUSEDSKI: “NADAL POTREBBE GIOCARE UNA PARTITA E RITIRARSI”

L'ex n.4 del mondo parla di Nadal e del suo ritiro a Londra
lunedì, 5 Novembre 2018

Tennis. Rusedski ha detto la sua circa la possibilità di vedere Nadal alle Atp Finals di Londra. Il parere dell’ex tennista è piuttosto singolare, sebbene rappresenti quanto più o meno accaduto in occasione della passata annata.

“Non credo che Nadal giocherà le Atp FinalsPotrebbe giocare un match e poi ritirarsiCi proverà, ma non sono sicuro che sia pronto fisicamente. Ha avuto il problema al ginocchio e poi quello agli addominali. Rischierà? Il circuito vorrebbe tantissimo vederlo competere perchè è il numero 2 del mondo. Ma il mio istinto mi dice che andrà così: vorrei che fosse in salute ma non sono sicuro che sia fisicamente pronto

Questo il parere opposto della giornalista Annabel Croft: “Penso che giocherà, se il ginocchio è a posto, il che è presumibile visto che si era presentato a Parigi: il suo forfait a Bercy è stato più che altro precauzionale” ha proseguito la Croft.

Non ha voluto compromettere niente e rendere il problema allo stomaco più grave giocando. Direi che giocherà l’intera settimana alla O2 Arena. C’è ancora tanto sul piatto, tanto su cui lottare: c’è questa enorme rivalità con Novak Djokovic. Si giocherà tutte le sue carte”.

Nadal dovrebbe comunicare nel corso di questa giornata la decisione definitiva.

 


Nessun Commento per “RUSEDSKI: "NADAL POTREBBE GIOCARE UNA PARTITA E RITIRARSI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.