SABINE LISICKI DA’ FORFAIT AGLI AUSTRALIAN OPEN

Nienteb Australian Open per Sabine Lisicki. La tedesca numero 92 del mondo ha annunciato su Instagram di aver rinunciato alla sua nona presenza di fila agli Australian Open

Tennis – La finalista di Wimbledon 2013, Sabine Lisicki, ha annunciato che non parteciperà agli Australian Open per avere la possibilità di riprendersi da un infortunio alla spalla. La tedesca ha infatti deciso di riposare per poter recuperare al meglio la forma fisica.

Dopo aver giocato uno dei miei tornei preferiti per 8 anni di fila, non potrò competere agli Australian Open di quest’anno. Mi mancherà non essere là! Al momento però devo prendermi cura della mia spalla. Sono determinato a tornare in piena forma e forza e vi terrò aggiornati sui miei progressi. Apprezzo tutto l’amore e il sostegno che i miei fan mi danno!” ha scritto sul suo profilo Instagram.

Sabine Lisicki, meglio conosciuta come “Bum Bum Bine, ha conquistato in carriera 4 titoli WTA: Charleston 2009, Birmingham 2011, Dallas 2011 e Hong Kong 2014. Il 6 luglio 2013 riuscì ad arrivare per la prima volta alla finale di uno Slam, Wimbledon, perdendo contro la francese Marion Bartoli 6-1 6-4. Nel 2014 ha stabilito il record per il servizio più veloce in ambito femminile servendo, nel primo turno giocato contro Ana Ivanovic a Stanford, una palla a 210,8 km/h scalzando il precedente primato che apparteneva a Venus Williams.

 

 


Nessun Commento per “SABINE LISICKI DA' FORFAIT AGLI AUSTRALIAN OPEN”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.