SALTA L’ACCORDO TRA EUGENIE BOUCHARD E LA IMG

Si è chiusa la collaborazione fra l'agenzia di immagine IMG e la giovane canadese Eugenie Bouchard. Le cause di questa rottura sono ancora ignote
sabato, 16 Aprile 2016

Tennis – Secondo il giornalista Daniel Kaplan, la IMG (International Management Group) ha reciso il contratto con la tennista Eugenie Bouchard. Ancora non si conosce bene il motivo di questa rottura, nè se è stata una scelta consensuale oppure di comune accordo.

L’ultimo contratto fra le due parti risale al 2015, ma l’agenzia di immagine aveva comunque continuato a collaborare con la canadese occupandosi del rinnovo con la Nike e dell’accoglienza dei nuovi sponsor quali Rolex e Beats Audio e Aviva Canada.

La ventiduenne di Montreal è attualmente numero 46 del mondo, dopo essere stata in Top 5 nel 2014, a causa anche di vari problemi fra i quali parecchi infortuni, come il forfait agli US Open negli ottavi di finale (avrebbe dovuto affrontare Roberta Vinci) per la brutta caduta negli spogliatoi in cui batté la testa. Con un trauma celebrale, la canadese fu costretta a rinunciare non solo al torneo newyorkese ma anche ai tornei di Cina e Giappone, chiudendo anticipatamente la stagione 2015.

Vincitrice di un solo titolo WTA, Norimberga 2014, la Bouchard è stata abbattuta in finale in 5 occasioni: Osaka 2013, Wimbledon 2014, Wuhan 2014, Hobart e Kuala Lumpur 2016.


Nessun Commento per “SALTA L'ACCORDO TRA EUGENIE BOUCHARD E LA IMG”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.