“SALVO STRAVOLGIMENTI INTERNAZIONALI D’ITALIA A SETTEMBRE”

Il presidente della Fit Angelo Binaghi ha confermato le buone possibilità di vedere in campo tutti i 'big' al Foro Italico e ha annunciato un ricco calendario estivo di tornei
venerdì, 29 Maggio 2020

TENNIS – In attesa di conoscere quali potranno essere i prossimi sviluppi dell’emergenza Coronavirus, ma con l’ottimismo di chi pensa e spera che la situazione stia evolvendo in maniera positiva soprattutto in funzione di un ritorno alle competizioni, il presidente della Fit Angelo Binaghi ha fatto il punto della situazione durante una intervista trasmessa da Super Tennis Tv. Il pensiero del numero uno del tennis italiano è stato molto chiaro, sia per quanto riguarda gli Internazionali d’Italia, sia rispetto all’idea futura del tennis mondiale.

“Se non ci saranno stravolgimenti – ha affermato Binaghi – e spero proprio che non ce ne siano, gli Internazionali d’Italia si svolgeranno nel mese di settembre. Siamo in costante contatto con l’Atp e la Wta, con le quali abbiamo un dialogo veramente molto proficuo, e la volontà da parte di tutti è quella di disputare il torneo in questa nuova collocazione temporale. Tra l’altro tanti miei amici romani mi dicono che a settembre il clima è ideale a Roma per giocare a tennis, meglio ancora che a maggio, per cui spero che potranno essere tutti contenti”. Soprattutto perché si sta lavorando anche alla possibilità di avere un certo numero di spettatori sugli spalti. “Con il Ministro Spadafora – ha proseguito il presidente della Fit – abbiamo un dialogo altrettanto proficuo. L’obiettivo è quello di poter permettere a quanti più spettatori possibile di vivere gli Internazionali in prima persona e a breve parlerò con lui proprio su questo aspetto. Vedremo quale sarà la situazione, non possiamo ancora fare delle previsioni ma siamo fiduciosi e non possiamo fare altro che ringraziare il Governo per il sostegno che ci dà”. Adesso quindi ci si prepara per la tanto attesa ‘Fase 3’. “Non appena avremo il via libera proprio dal Governo – ha detto Binaghi – daremo il via ad un intenso calendario di tornei individuali, tra cui come già annunciato i Campionati Assoluti di Todi. Ma per la prima volta avremo in estate anche le finali dei campionati italiani a squadre e c’è tanta voglia di ripartire e rivedere tutti i nostri giocatori regalare spettacolo ed emozioni”. Infine, un pensiero relativo alla direzione che dovrebbe prendere il tennis mondiale. “Credo che l’idea di unificare Atp e Wta – ha concluso il numero uno della Fit – sia giustissima, e ritengo che debba confluire anche l’Itf. Avere un unico organismo ben strutturato alla guida del nostro sport penso sia la cosa migliore e Andrea Gaudenzi lo vedo come la persona giusta per ricoprire l’incarico di presidente”.

(Nella foto Angelo Binaghi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “"SALVO STRAVOLGIMENTI INTERNAZIONALI D'ITALIA A SETTEMBRE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.