SANTA CROCE, TRIONFA ANDREA PELLEGRINO

A distanza di 8 anni dal successo del pisano Matteo Trevisan, il torneo internazionale juniores torna a tingersi d’azzurro grazie ad Andrea Pellegrino.
domenica, 17 Maggio 2015

Il 18enne giocatore di Bisceglie, allievo del centro tecnico di Tirrenia, ha dimostrato in finale il suo straordinario stato di forma superando nettamente il giapponese Sora Fukuda. Sin dalle prime battute del match si è avvertito il netto divario tra i due giocatori con Andrea Pellegrino a spingere su ogni colpo e il giapponese a cercare di reggerne l’urto. Il primo set si concludeva in 41 minuti e il secondo era ancora più rapido, vista l’incapacità di Fukuda a opporre una qualsiasi resistenza. Un rotondo 6-0 suggellava la settimana fantastica dell’azzurro che in tutto il torneo non ha perduto un set.

“Sapevo che era dura e anche se il punteggio è stato severo sono riuscito a rimanere sempre concentrato, questa è la mia vittoria più importante a livello juniores” ha detto Andrea Pellegrino a fine partita. L’azzurro, grazie alla vittoria a Santa Croce, potrà usufruire di una wild per il torneo £15.000 ITF di Pontedera, in programma a fine luglio.

Il successo maschile di Pellegrino non deve offuscare il bel torneo disputato dalla lucchese Jessica Pieri, 18 anni, partita con una wild card e sconfitta solo in finale dalla russa Anna Blinkova, n. 4 del tabellone. “Non ho giocato bene come le partite precedenti e soprattutto non avevo le energie necessarie per contrastare la Blinkova come avrei voluto – ha detto Jessica Pieri –  Il mio obiettivo è ora quello di provare a giocare altre prove juniores di alto livello, cercando magari di arrivare a disputare un Grand Slam a fine stagione“.

Il match di Jessica Pieri era partito in salita con un break iniziale che veniva però recuperato nel settimo games dalla giocatrice lucchese, che approfittava di alcuni errori della sua avversaria. Una volta incamerato il primo set per 6-4, la Pieri subiva un break iniziale sprecando un vantaggio di 40-0. Da quel momento la Blinkova cominciava a macinare gioco e games chiudendo il secondo set per 6-1. Nel terzo set la toscana cercava di arginare le iniziative della russa ma l’equilibrio si spezzava sul 2 pari, e per la Blinkova era facile chiudere sul 6-3. La Russia continua dunque la sua tradizione in questo torneo con 5 vittorie nelle ultime 10 edizioni.

Risultati:

Finale singolare maschile : Pellegrino (Ita) b Fukuda (Jpn) 63 60

Finale singolare:  Blinkova (Rus) b J.Pieri (Ita) 46 61 63

Finale doppio maschile: Delaney-Tsitsipas (Aus-Gre) b Cunha Silva – Rosas (Por-Per) 76 57 12-10

Finale doppio femminile: Blinkova – Pervushina (Rus) b Ibbou-Wargnier (Alg-Fra) 62 63


Nessun Commento per “SANTA CROCE, TRIONFA ANDREA PELLEGRINO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.