SANTOPADRE: “BERRETTINI PUÒ ANCORA CRESCERE”

Alla vigilia degli Australian Open, Santopadre ha ammesso che Berrettini può ancora crescere sia tecnicamente che umanamente

Tennis. Il 2020 è iniziato con un pizzico di ritardo per Matteo Berrettini, vittima di un lieve infortunio che lo ha costretto a saltare l’ATP Cup. Il numero 8 del mondo ha pienamente recuperato e sarà al via degli Australian Open.

Nel corso di una recente intervista, il coach del tennista romano Vincenzo Santopadre ha analizzato le chance del suo pupillo nel 2020. Lo scorso anno Matteo ha raggiunto la semifinale agli US Open entrando per la prima volta in Top 10.

“Bisogna essere bravi a lavorare, a programmarsi con i tornei, perché delle piccole pause ci vogliono, fanno parte della gestione complessiva delle energie. Ritagliarsi dei giorni di recupero, dei periodi di stacco, anche minimi, dai tornei, penso sia necessario.

Lui ha deciso di voler fare il giocatore di tennis professionista e quindi anch’io mi sono adattato alle sue esigenze, come secondo me va fatto quando c’è un sincero rapporto tra giocatore e allenatore” – ha raccontato Santopadre.

Io mi auguro che Matteo possa continuare a crescere sul percorso che ha già intrapreso da tempo e che va di pari passo con l’aspetto sia professionale che umano. Credo che il binario sia lo stesso […]

Sicuramente c’è da rinsaldare alcune cose e questo lo puoi fare solo continuando ad allenare le tue qualità, sia umane che tecniche“ – ha aggiunto.


Nessun Commento per “SANTOPADRE: "BERRETTINI PUÒ ANCORA CRESCERE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.