ERRANI: DA BIONICA A FILOSOFA

Sara Errani ha perso al primo turno degli Internazionali d'Italia. Una stagione sulla terra, la sua, cominciata malissimo già a Madrid. E il peggio è che lo stress che sta vivendo le provoca problemi nella respirazione... ma niente paura, dichiara la bolognese, mi sento propositiva
lunedì, 9 Maggio 2016

Tennis – Faccina abbacchiata, che nemmenoo i suoi grandi occhioni azzurri riescono ad illuminare. E’ questa la versione 2016 di Sara Errani, la giocatrice che due anni fa agli Internazionali d’Italia era riuscita a diventare bionica e approdando in finale contro Serenona Williams. Adesso, invece, il Foro Italico la carica di pressione  e di ansia, tanto da non riuscire più a respirare.

“Oggi in campo mi si è chiuso il diaframma – ha detto  in sala conferenza stampa – ho sentito un a fiutta e ho dovuto chiamare il medico, che me l’ha subito sbloccato. Non è la prima volta che mi succede, ma sempre quando ho una grande pressione addosso. Fortunatamente non lascia nessuna coinseguenza”.

Ha stoccarda non hai giocato per un problema fisico, a Madrid e a Roma hai perso subito, la stagione sulla terra rossa è abbastanza compromessa, chiederai una wild card per uno dei due tornei in calendario la prossima settimana per preparare il Roland Garros?
Sì, questa è la mia intenzione, speriamo che accettino la mia richiesta. Mi sento molto propositiva, ma è chiaro che questa batosta mi brucia, e molto. La voglia c’è, però, e insistendo spero di sbloccarmi

Hai ottenuto più facilmente risultati sul cemento, ti trovi meglio a giocare sul veloce?
Non direi, preferisco la terra, ma sul lento ci sono molti meno tornei.

Oggi, contro la Watson, hai recuperato un set. Che cosa non ha funzionato nel terzo?
Lei non ha sbagliato niente, e io ho capito che stavo facendo troppi pochi punti. Ho cercato di crearmi delle occasioni prendendo qualche rischio in più. Non ha funzionato purtroppo. Avrei dovuto essere più aggressiva…  lo sport funziona così, si vince e si perde.

La Errani ha dunque perso, come hanno perso tutte le italiane in campo nella prima giornata degli Internazionali Bnl d’Italia di tennis 2016. Solo lacrime per il tennis femminile italiano.

“Sarita” da tennista bionica è diventata una tennista filosofa. Quale versione vi piace di più?

Sara Errani, intervista internazionali bnl Italia 2016

Sara Errani sconfitta la primo turno degli Internazionali Bnl d’Italia 2016, diventa filosofa.


Nessun Commento per “ERRANI: DA BIONICA A FILOSOFA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERENA WILLIAMS: ”SONO FELICE, MA NON FESTEGGIO!” L'americana si è dichiarata troppo stanca per festeggiare il suo quarto titolo degli Internazionali d'Italia, forse fuori dal campo comincia ad accusare i suoi 35 anni!
  • BINAGHI: UN TORNEO STRAORDINARIO Il presidente della Federazione Italiana Tennis chiede, sulla base degli eccellenti risultati, l’allungamento a 12 giorni del combined di Roma. In arrivo un secondo campo centrale
  • ERRANI, KNAPP E SCHIAVONE: SOLO LACRIME AL FORO Malissimo le azzurre al primo turno degli Internazionali. E in mezzo c'è una Watson abituata a castigare italiane
  • QUI FORO: NADAL PRIMA PIANGE POI RIDE Giornata intensa: Djokovic premiato come elegantone; Seppi si sveglia, anzi prende la sveglia. Papà Orazio Pennetta va alla ricerca dello iettatore, mentre Serena di un gelataio. Foto di […]
  • VINCI: ”NON SO SE NEL 2017 CI SARO’” E’ “attapirata” Roberta per la brutta partita che ha disputato oggi contro la Konte, perché da n.7 del mondo avrebbe voluto divertirsi e fare divertire il pubblico del Foro Italico. E il […]
  • PETRA SI CONSOLA COL GELATO La Kvitova approda agli Internazionali d'Italia da convalescente per via di uno stiramento ai muscoli addominali. Non pensa di poter vincere il torneo, ma di fare un po’ di allenamento in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.