‘LA GRANDE SFIDA’ PRELUDIO ALLA DAVIS?

Presentata questa mattina a Milano l'edizione 2012 de 'La Grande Sfida', che vedrà in campo Errani, Vinci, Sharapova e Ivanovic. Tante le iniziative di contorno all'evento, che si annuncia ancor più interessante rispetto all'anno scorso. "Stiamo investendo per riportare il grande tennis a Milano, e puntiamo all'eventuale Italia-Spagna di Coppa Davis", le parole dell'organizzatore Ernesto De Filippis
lunedì, 8 Ottobre 2012

Milano (Italia) – Sara Errani, Roberta Vinci, Maria Sharapova e Ana Ivanovic. Saranno queste le quattro protagoniste dell’edizione 2012 de ‘La Grande Sfida‘, evento-esibizione che come nella passata stagione andrà in scena al Mediolanum Forum di Assago, a pochi passi da Milano. La kermesse, presentata questa mattina a Palazzo Marìno (sede del Comune di Milano) e prevista per sabato 1 dicembre alle ore 16, sarà l’occasione per tutti gli appassionati di vedere in azione due ex numero uno del mondo come la russa e la serba, ma sopratutto quella per omaggiare le due giocatrici azzurre, entrambe reduci da una stagione a dir poco incredibile. A differenza dello scorso anno è cambiata la formula, che prevede tre sfide da un set (Vinci-Ivanovic, Errani-Sharapova, e il doppio) e sono cresciute le iniziative di contorno, atte a rendere ancor più interessante la giornata, interamente trasmessa da Sky Sport 2. Coinvolti anche numerosi circoli lombardi e il comitato provinciale della Federazione Italiana Tennis, che collaborerà sia per il torneo giovanile (aperto ad under 12 e under 14) sia per il rodeo riservato ai quarta categoria, che daranno ai più meritevoli la possibilità di palleggiare con le campionesse. Molto sentito anche l’aspetto legato alla solidarietà, con numerose iniziative volte a raccogliere fondi per Telethon, a cui andranno sia una parte degli incassi e il guadagno di una cena di gala organizzata per la sera precedente la kermesse, sia il ricavato di un’asta online in cui sarà venduto materiale tecnico delle giocatrici.

“Sinceramente non so come commentare un anno come questo – ha esordito Sara Errani – ma vuol dire che prima o poi i sacrifici pagano. Sin da piccola ci ho messo tanto impegno e tanta passione, ho sempre lavorato molto, dando il massimo su ogni palla, e sono contenta di quello che sono riuscita a fare. Al termine di una stagione al di sopra di ogni più rosea aspettativa (la migliore di sempre per una tennista italiana), che in singolare l’ha vista vincere quattro titoli del circuito Wta (prima azzurra della storia a riuscirci) e raggiungere una finale, una ‘semi’ e un quarto nei tornei del Grande Slam, la bolognese disputerà dal 23 ottobre – sul cemento di Istanbul – il primo Masters Wta della propria carriera, per poi chiudere il 2012 al Forum. “Dopo l’infortunio subito in Asia non ho ancora ripreso ad allenarmi, e mi sto dedicando a dei trattamenti, ma lo farò a giorni. Mercoledì torno a casa a Valencia, e poi piano piano tornerò a giocare. Conto di potermi presentare al Masters al 100%, e devo dire di essere stata fortunata perché la distrazione subita è solamente di primo grado“.

A fargli eco l’amica del cuore Roberta Vinci, che proprio oggi ha raggiunto per la prima volta la top 15, ed è intenzionata a migliorarsi ancora. “Penso che i risultati che ho raggiunto quest’anno, specialmente nella seconda parte di stagione, siano frutto della maturazione che ho avuto nel tempo. Sono più che soddisfatta di ciò che ho fatto, e sono anche molto felice per Sara: i nostri sacrifici sono stati abbondantemente ripagati. Difficile dargli torto, visto che quest’anno – vincendo il ricco torneo di Dallas – è diventata la prima italiana della storia a conquistare un torneo del circuito WTA su tutte le quattro superfici. Ma adesso il singolare sembra già esserselo lasciato alle spalle, e punta forte sul doppio, con l’obiettivo di coronare con il successo al Masters un’annata incredibile, condita dalla leadership nella classifica e da un invidiabile elenco di tornei conquistati quest’anno, fra i quali Roland Garros, Us Open, Roma e Madrid. “Non sarà facile, ma partiamo favorite, e sono molto fiduciosa. Ci saranno tante coppie forti, le migliori del mondo, ma io e Sara abbiamo dimostrato di sapere come si vince, e speriamo di continuare a farlo“.

Ma durante la conferenza stampa non si è parlato solamente de La Grande Sfida, ma sono emerse anche alcune notizie che non possono che far felici gli appassionati milanesi. L’assessore allo sport del Comune di Milano ha infatti precisato che verrà fatto il possibile per riportare la Coppa Davis nel capoluogo lombardo, e vi è un forte interesse per l’eventuale sfida Italia-Spagna. “Eravamo interessati anche al primo turno di Fed Cup fra Italia e Usa – ha spiegato De Filippis – ma purtroppo l’Itf chiede che l’impianto sia disponibile da 20 giorni prima dell’incontro, e al Forum di Assago non era possibile, perché erano già in programma altre manifestazioni. Lo stesso vale per la sfida con la Croazia, e non ci resta quindi che sperare che l’Italia passi il turno. Abbiamo già opzionato le date per l’eventuale Italia-Spagna, e faremo il possibile affinché, se ce ne sarà la possibilità, la sfida si giochi a Milano”. Tante belle iniziative di cui ‘La Grande Sfida’ è stata la madre, alimentate dal progressivo interesse della gente per il tennis.


Nessun Commento per “'LA GRANDE SFIDA' PRELUDIO ALLA DAVIS?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • LA FAVOLA DI SARA ERRANI In occasione dell'imminente evento "La Grande Sfida" ripercorriamo il sogno di Sarita, campionessa che non ha mai smesso di lottare. Dal difficile esordio ai primi successi, fino alla […]
  • SHARAPOVA E IVANOVIC INCANTANO MILANO Maria Sharapova ed Ana Ivanovic hanno abbagliato la sala Buzzati durante la conferenza stampa di presentazione di “La Grande Sfida”.
  • GRANDE TENNIS ALLA GRANDE SFIDA Una Grande Sfida di Grande Tennis al Forum di Assago. Maria Sharapova, Ana Ivanovic, Sara Errani e Roberta Vinci hanno conquistato i cuori di quasi 10.000 spettatori.
  • IL TALENTO DI ROBERTA VINCI Roberta Vinci, la più talentuosa delle italiane (e non solo). Forse non vincerà mai uno slam, ma verrà ricordata per il suo tennis dal tocco fatato. Scopriamo da vicino questa ragazza che […]
  • STANNO ARRIVANDO SHARAPOVA, IVANOVIC, ERRANI E VINCI Torna il 1° dicembre “La grande sfida”, un’occasione unica per gli appassionati di tennis. Al Mediolanum Forum di Assago (Milano) si affronteranno Maria Sharapova, Ana Ivanovic, Sara […]
  • SHARAPOVA: MI PIACEREBBE ESSERE UNA SPIA “Prima o poi avrò un figlio e quindi non so quanti anni ancora giocherò, forse 3 o 4”. Ecco la Maria Sharapova che non ti aspetti in un’intervista fuori dalle righe, dove parla di Sara […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.