SARA ERRANI: “LETROZOLO NON DOPANTE”

Caso doping legato al letrozolo, Sara Errani spiega la sua posizione nella conferenza di stamattina: "È un inibitore, non accelera le prestazioni"
mercoledì, 9 Agosto 2017

TENNIS – È arrivato il tanto atteso giorno delle spiegazioni, quello in cui Sara Errani ha spiegato a mezzo stampa il caso della sua positività al recente test antidoping che le è costato uno stop di due mesi da parte della federazione. La conferenza di stamattina ha avuto come punto focale la liceità e l’effetto dopante del letrozolo, la sostanza incriminata dalle autorità competenti.

Il letrozolo non è una sostanza dopante per le donne – ha detto Saritae soprattutto non si tratta di uno stimolante o di uno steriode anabolizzante come è stato definito in determinati articoli degli ultimi giorni. Si tratta di un inibitore e le analisi condotte dalla ITF hanno evidenziato che non ha potenziato le prestazioni di nessuna tennista d’élite nel circuito WTA. Sul mio caso, invece, è stato montato un castello di carte che ha compromesso la mia reputazione a livello professionale, facendo allusioni che vanno dal ridicolo all’assurdo“.

David Andersman, endocrinologo dell’Università di Sydney, ha condotto gli studi più recenti e affidabili sugli effetti del letrozolo, studi ai quali si è affidata anche la giocatrice bolognese per avvalorare la sua tesi: “Spero di essere assolta – ha continuato la Erranie la mia scelta di continuare a giocare nel corso dell’ultimo periodo è una conferma del fatto che fossi totalmente in buona fede e certa di non aver assunto alcun tipo di sostanza illecita, in grado di modificare le mie prestazioni sul campo. Mi auguro che anche dopo la conclusione dello studio del caso si possa giungere ad una revisione della sanzione che mi è stata inflitta“.

Le lacrime di Sara durante la conferenza stampa hanno raccontato ulteriormente una situazione difficile e ricca di stress per una tennista che, nel giro di pochi giorni, si è ritrovata nell’occhio del ciclone. L’auspicio è che possa concludersi tutto nel modo migliore e più giusto possibile.


Nessun Commento per “SARA ERRANI: "LETROZOLO NON DOPANTE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.