SARA ERRANI NON NEGATIVA AD UN CONTROLLO ANTIDOPING

Clamorosa indiscrezione dalle pagine del Corriere della Sera: si attendono le sue parole e della Federtennis
lunedì, 7 Agosto 2017

Tennis. Sara Errani secondo un’indiscrezione raccolta dal “Corriere della Sera” sarebbe risultata non negativa ad un controllo antidoping, in cui si sarebbe evidenziato l’utilizzo dell’armidex. Tale medicinale è solitamente utilizzato per curare eventuali tumori al seno: in assenza di tale motivazione, nel tennis, è considerato doping.

Il controllo risalirebbe ai primi mesi del 2017, ancora non vi sono dichiarazioni della tennista bolognese così come della Federtennis, da cui ora si attende una chiara e forte presa di posizione. Se a favore ed in sostegno di Sara o no, lo stabilirà oltre alla Fit quello che sarà l’esito certo del controllo, con allegato il referto e tutta la documentazione. Prima di quel momento sarà impossibile stabilire il da farsi.

Certo è che i precedenti non depongono in favore dell’ex n.5 del mondo: 15 casi in passati, in nessun caso l’accusata è uscita pulita dalla causa, incorrendo in una pesante squalifica. Proprio in Italia abbiamo assistito ad un caso simile: ha riguardato il 35enne canottiere azzurro Niccolò Mornati a cui alla vigilia di Rio 2016 furono inflitti 4 anni di stop dal tribunale nazionale antidoping (poi dimezzati in appello).

Un periodo davvero nero che ormai si protrae da tempo per la Errani, fra la non attività, gli infortuni ed un calo mentale che nell’ultimo biennio l’hanno persino buttata fuori dalla top 100 del Ranking Wta. Adesso è tempo di elaborare una precisa strategia difensiva con avvocati e soprattutto medici.

Si parla, sempre secondo l’indiscrezione del quotidiano con sede a Milano, di una possibile contaminazione da integratori ed uno squilibrio metabolico. Il farmaco rientra comunque a pieno titolo nella categoria degli steroidi anabolizzanti. Rispetto all’armidex non esistono alternative posologiche al suo utilizzo.

Il sito ufficiale di Sara non risulta aggiornato da oltre due mesi, adesso si attendono le sue importanti dichiarazioni: non si intravede la luce in fondo ad un tunnel ormai lungo anni per Sara Errani.


Nessun Commento per “SARA ERRANI NON NEGATIVA AD UN CONTROLLO ANTIDOPING”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.