SARDEGNA OPEN: MUSETTI SI FERMA AI QUARTI

Il giovane talento azzurro ha ceduto in tre set (6-4 4-6 6-2) contro il serbo Laslo Djere
venerdì, 9 Aprile 2021

TENNIS – E’ stato un match durissimo, nel quale alla lunga la maggiore brillantezza di Laslo Djere ha fatto la differenza. E alla fine Lorenzo Musetti ha dovuto cedere il passo al serbo nel match di quarti di finale del Sardegna Open giocato oggi pomeriggio. Djere si è imposto 6-4 4-6 6-2, al termine di una sfida molto intensa e combattuta (anche nel terzo parziale nonostante il punteggio), grazie alla quale si è assicurato le semifinali del torneo in corso di svolgimento sui campi del Tennis Club Cagliari.

Dopo una prima fase di gioco abbastanza equilibrata, nel quinto game del primo set Musetti ha avuto due palle break che non è riuscito a trasformare. Poi sul 3-3 è stato lui a commettere un paio di errori di troppo e il suo avversario ne ha approfittato per portarsi sul 4-3 e servizio. Sul 5-3 quindi l’azzurro ha annullato due set-point, riuscendo a conservare il turno di battuta grazie ad una splendida palla corta e ad un ace. Dopo il cambio di campo però Djere ha messo in tasca il parziale sul 6-4 con un ultimo game al servizio praticamente impeccabile. Nella seconda frazione quindi Musetti ha cercato di reagire, e lo ha fatto portandosi per due volte avanti di un break, ma il serbo ha risposto in entrambe le occasioni, la seconda delle quali quando l’azzurro ha servito per il set sul 5-4 in suo favore. Subito dopo però l’azzurro ha strappato ancora una volta il servizio al suo avversario con grande carattere, e la sfida è approdata al terzo e decisivo parziale. A quel punto Musetti ci ha provato, ma dopo aver conquistato il primo game ha avuto un vistoso calo fisico, che ha permesso a Djere di portarsi addirittura sul 5-1. E anche se l’azzurro ha cercato di non mollare, procurandosi ben cinque palle break per il possibile 3-5 (due delle quali consecutive sul 15-40), il serbo si è salvato aggrappandosi al servizio e ha poi messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-2.

SONEGO

Nel match precedente invece, grazie al suo solito grande cuore, Lorenzo Sonego ha regalato il sorriso di giornata al tennis italiano maschile, riuscendo a ribaltare una difficile situazione alla sua maniera. Il tennista piemontese infatti ha centrato la qualificazione alle semifinali del Sardegna Open battendo Yannick Hanfmann 3-6 7-6 6-3, sfoderando ancora una volta tutta la sua grinta. Dopo essere stato sotto di un set e di un break, il tennista azzurro ha trovato la forza di strappare il servizio al suo avversario proprio quando è andato a servire per il match sul 5-4. E nel successivo tie-break, dopo aver recuperato da 0-3 e aver mancato un primo set-point sul 6-5 con una volée di rovescio appena lunga, ha vinto la frazione 8 punti a 6 con uno splendido dritto lungo linea. Nel terzo e decisivo parziale quindi Sonego è andato subito sul 2-0, e ha difeso alla grande questo break di vantaggio fino al 5-3, quando ha strappato di nuovo il servizio ad Hanfmann per il definitivo 6-3 che gli ha regalato la semifinale.

(Nella foto Lorenzo Musetti – Sposito)


Nessun Commento per “SARDEGNA OPEN: MUSETTI SI FERMA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.