SCANDALO PARTITE TRUCCATE, ARRESTATI SEI UOMINI IN AUSTRALIA

La polizia australiana ha intercettato una cella criminale che pare aver truccato partite di tennis sia in Australia che in altri paesi. Pene severissime per chi ha trasgredito.
venerdì, 18 Luglio 2014

La polizia australiana pare aver arrestato ben sei uomini per un sospetto giro di partite internazionali di tennis, a quanto risulta, totalmente truccate.

La stessa polizia di Victoria ha rilasciato una dichiarazione nella giornata di venerdì, secondo cui gli investigatori avrebbero intercettato una cella legata alla criminalità organizzata chiamata ‘Purana’ arrestando gli uomini a seguito di quest’inchiesta su un presunto sindacato di scommesse con sede proprio a Victoria avente presunti legami con le partite nazionali ed internazionali di tennis. Gli agenti addetti al caso che è scoppiato come un fulmine a ciel sereno, stanno dunque  indagando cercando prove ancor più reali. Le accuse, assolutamente gravi se dovessero essere confermate, parlano di un numero certo di scommesse su partite di tennis giocate sia in Australia sia all’estero, dove il risultato è stato predeterminato da almeno uno dei soggetti coinvolti. Inquietante davvero. Gli uomini, di età compresa tra 27 e 40 anni, sono stati arrestati. Victoria, però, nonostante lo scandalo non si è minimamente fatta trovare impreparata da questo punto di vista, infatti lo scorso anno ha approvato nuove leggi che impongono una condanna fino a 10 anni di carcere per partite truccate. C’è da augurarsi a questo punto che, innanzitutto il quadro delle accuse e delle reali responsabilità sia limpido per poi, solo e soltanto a quel punto, punire in maniera esemplari i colpevoli.


Nessun Commento per “SCANDALO PARTITE TRUCCATE, ARRESTATI SEI UOMINI IN AUSTRALIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.