SCHERMA: MONDIALI. FIAMINGO “TORNATA BAMBINA, ORA PUNTO AL MASSIMO”

giovedì, 19 Luglio 2018
di Massimiliano Curti WUXI (CINA) - Non e' stato un percorso netto, ma poco importa. L'obiettivo e' raggiunto: Rossella Fiamingo supera il girone preliminare ed accede al tabellone principale del torneo di spada femminile ai Mondiali di Wuxi. "Tutto a posto, anche se dovevo vincere con la svedese", racconta la 27enne catanese, bellezza in pedana che sa tirare fuori gli artigli quando serve. Il ko con Ebba Karlsson non ha rovinato i suoi piani: "Negli altri match mi sono piaciuta. All'inizio non ero contenta di fare i gironi, pero' e' stata una buona esperienza, mi e' servita per capire cosa fare e dove migliarare. Non mi capitava da Catania2011 e mi sono sentita una bambina, un po' a disagio: alla fine pero' ho trovato solo dei lati positivi". Argento ai Giochi di Rio de Janeiro e gia' iridata a Kazan2014 e Mosca2015, la siciliana dei carabinieri, allenata da Giovanni Sperlinga, tornera' in gara domenica per un posto al sole: "Non e' come nel tennis, che chi si qualifica ha il braccio 'caldo', perche' tirero' dopo due giorni di pausa. Avrei preferito farne uno solo, ora si riparte da zero. Non so cosa attendermi, mi aspetto di tutto. Non so cosa abbiano pensato le mia avversarie nel vedermi nei gironi: se mi soffermassi pure sul pensiero delle mie avversarie non andrei molto lontano". "L'anno scorso ho toppato il Mondiale e perso cosi' dei punti di riserva - prosegue la Fiammingo, fidanzata con il nuotatore azzurro Luca Dotto - In media, pero', non ho fatto cosi' male. Tokyo2020? Ora penso solo a fare bene in Cina, poi ci saranno le qualifiche: sara' un periodo duro, pensavo ci fosse piu' tempo e invece siamo gia' agli sgoccioli". - (SEGUE). mc/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.