SCHWARTZMAN: “NON MI È PIACIUTO COME SONO STATE GESTITE LE COSE”

Il numero 13 del mondo non ha gradito come sono state gestite le cose dall’ATP in seguito allo scoppi dell’emergenza Coronavirus
domenica, 15 Marzo 2020

Tennis. Le modalità attraverso cui l’ATP ha comunicato la cancellazione dei Masters 1000 di Indian Wells e Miami non sono piaciute a tutti. Diego Schwartzman ha fortemente criticato la gestione della situazione da parte degli organi che governano il tennis professionistico.

“Si è stata creata una situazione di paura generalizzata, senza essere riusciti a capire molto bene come era realmente la situazione dei contagio o come potevano essere prevenuti. Tutto è sfociato in questa soluzione, che purtroppo è complicata.

La cosa principale resta la salute di tutti. È un momento delicato e bisogna capire che il modo per risolverlo è quello di aiutare un po’ tutti. Devi prenderti cura di te stesso e seguire tutti i consigli dei professionisti, devi impedire al coronavirus di contagiare gli anziani in Argentina” – ha dichiarato l’argentino in un’intervista a La Nacion.

“Non mi è piaciuto. Sono atterrato a Los Angeles domenica e ho scoperto che era stato cancellato solo dai messaggi di Facundo Lugones (allenatore di Cameron Norrie) e Federico Coria. 

Pensavo che mi stessero facendo uno scherzo. Ma poi ho visto una e-mail che era solo in inglese, non era in diverse lingue, e il titolo era molto generico, qualcosa come “notifica dell’ATP”.

Molte volte quelle e-mail non hanno informazioni così importanti. Questo è stato il modo di comunicarci che un evento di quella portata era stato sospeso.

Questo è ciò che mi ha fatto arrabbiare, perché la decisione di sospenderlo è stata la più sensata. La sospensione totale va bene, perché ci sono molti atleti che sono affetti dal virus e possono infettare gli altri”.


Nessun Commento per “SCHWARTZMAN: "NON MI È PIACIUTO COME SONO STATE GESTITE LE COSE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.