SCOMMESSE, ISAAC FROST È IL NUOVO ACCUSATO

Match combinati nel torneo di Traralgon, Victoria. Isaac Frost finisce sotto accusa, pesante l'ulteriore fattore sulla detenzione di droghe
mercoledì, 14 Giugno 2017

TENNIS – Un nuovo caso di match truccati investe il mondo del tennis, in questo caso quello maschile. La questione che tiene realmente banco, però, è che si tratta dell’ennesima caccia ai pesci piccoli, trasformando un potenziale percorso d’indagine in un risultato sì concreto, ma ancora troppo lontano dalla risoluzione del problema alla radice. A finire sotto accusa, stavolta, è Isaac Frost, 28enne australiano.

Il tennista di Chelmer, un piccolo centro all’interno del distretto di Brisbane, avrebbe “aggiustato” alcuni match durante il torneo Challenger di Traralgon, Victoria, con i sospetti delle forze investigative che si sono concentrati su una serie di scommesse sospette. Questo flusso anomalo di giocate, infatti, si estenderebbe anche oltre: il giocatore avrebbe intrattenuto una corrispondenza fissa con diverse persone che, informate preventivamente sull’andamento degli incontri, avrebbero piazzato le loro giocate e riscosso ingenti somme.

La polizia del Queensland, tra l’altro, sta lavorando in sinergia con la Commissione sulla criminalità e la corruzione da più di un anno, cercando di indagare e risalire a diverse combine già subodorate dal 2014. Il ruolo di Frost, in tutto questo, rischia di diventare determinante in positivo per quel che riguarda il percorso intrapreso dalle autorità competenti, ma anche in negativo dal punto di vista della sua personale carriera professionistica.

Avendo raggiunto la posizione numero 651 come suo best ranking, la figura del tennista australiano lascia intendere come ci sia ancora molto lavoro da fare. Sull’esito delle accuse a carico di Frost, inoltre, pende un pesante precedente relativo alla fornitura e alla detenzione di droghe pericolose: sarebbero nove, stando al materiale raccolto, le occasioni in cui avrebbe acquistato prodotti illeciti.

In ogni caso, per conoscere il futuro del giocatore di Brisbane sarà necessario attendere lunedì 26 giugno, quando dovrà presentarsi davanti ai giudici del tribunale magistrale della sua città per rispondere dei capi d’accusa e provare ad evitare le pesanti sanzioni in vigore secondo la legislazione australiana.


Nessun Commento per “SCOMMESSE, ISAAC FROST È IL NUOVO ACCUSATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.