SELA, RITIRO AL TRAMONTO: LASCIA IL MATCH PER RELIGIONE

Uno dei ritiri più strani di sempre: Sela lascia il match per motivi religiosi dopo aver vinto il secondo set
martedì, 3 Ottobre 2017

Tennis. Terzo e decisivo set, Dudi Sela ha appena vinto il secondo set contro Alexander Dolgopolov, in palio l’accesso alle semifinali al torneo di Shenzhen : tanti soldi e punti Atp in palio. L’israeliano chiama un medical time out, si ritirerà ed il motivo sembra essere quello più logico: un infortunio. Poco più tardi, in conferenza stampa, emergeranno le reali motivazioni: religiose, nello specifico.

Il ritiro di Sela,n.77 del mondo e due finali Atp (perse) all’attivo entra di diritto nella storia come uno dei più originali di sempre, il primo nella storia per causa simile, ovvero legata a fattori esterni e nello specifico religiosi. Un gesto che non ha scatenato polemiche, anzi, ha ricevuto il grande apprezzamento

“Sono rimasto molto emozionato dal fatto che hai fermato il gioco durante la partita per l’inizio dello Yom Kippur. Sei un professionista che ha raggiunto grandi risultati in Israele e all’estero e al termine di questa settimana hai dimostrato che sei anche una persona etica. Sto dalla tua parte. Sono orgoglioso e non vedo l’ora di incontrarti in Israele”, ha scritto il Ministro della Cultura Regev.

Ecco invece il commento di Ofer Sela, fratello di Dudi. “Non è un uomo religioso, ma per la prima volta si è ritirato per motivi esterni, rinunciando a decine di migliaia di dollari (33,925 totali ndr) e punti (90, ndr). Lo ha fatto per rispetto dello Yom Kippu“.


Nessun Commento per “SELA, RITIRO AL TRAMONTO: LASCIA IL MATCH PER RELIGIONE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.