SEMIFINALE AO: RAFAEL NADAL SI IMPONE IN 3 SET CONTRO FEDERER

Tennis- Ecco il racconto della semifinale degli Australian Open: Roger Federer contro Rafael Nadal. Vittoria per lo spagnolo che chiude l'incontro per 7-6 6-3 6-3 in 2 ore e 20 minuti. Sarà così Rafa a fronteggiare la sorpresa Wawrinka nella finale di domenica.
venerdì, 24 Gennaio 2014

È durata un set la speranza di vedere match alla pari tra Federer e Nadal. Lo svizzero prometteva una partita d’attacco e ci ha provato. Ma contro Nadal ogni attacco deve essere perfetto, un centimetro sbagliato rischia di diventare un metro in favore dello spagnolo e così è stato. Per Nadal continua l’imbattibilità contro Federer negli slam che dura dal Wimbledon del 2007. Ci si aspettava più partita nel secondo set, dove però Federer è anche leggermente calato fisicamente, il colpo d’orgoglio è arrivato poi nel terzo con il contro break che aveva alimentato le speranze per un quarto set. Ma vesciche o non vesciche lo spagnolo si conferma un’agonista di livello assoluto, regalando pochissimo allo svizzero e concedendogli due sole palle break, arrivate poi nello stesso game. Ecco nel dettaglio l’andamento dei set.

Primo set- Si è chiuso al tie break il primo set. Dopo una buona partenza di Federer, lo svizzero è poi calato nella seconda parte del set salvando ben 3 palle break. Nessuna palla break invece concessa dallo spagnolo che poi con un tie break perfetto, chiuso 7-4, è  passato a condurre 1-0.

Secondo Set

1-0 Nadal. Al servizio lo spagnolo, portato fino a 30-30 da Federer. Lo svizzero dopo uno scambio durissimo comandato con il dritto sbaglia lo schiaffo al volo che l’avrebbe portato a palla break. Nadal chiude il punto con una smorzata a due mani.

INTERVENTO MEDICO PER NADAL. LA VESCICA ALLA MANO SI  È   RIAPERTA. 

1-1 Federer. Due nastri di fila per Federer sul 40-15: il primo sull’attacco di dritto e poi sulla volée. Al terzo colpo dello spagnolo Nadal però arriva la volée definitiva.

2-1 Nadal. Per la terza volta nel match lo spagnolo tiene la battuta a 0. Federer non riesce a prendere le contromisure al servizio di Nadal, neanche quando è costretto a servire la seconda.

2-2 Federer. Uno Scambio durissimo che lo svizzero è costretto a seguire a rete, 0-15. Federer è troppo falloso e con un back fuori misura va 0-30. Un rovescio sbagliato e un dritto vincente portano a 30-30. Con una grandissima prima di servizio Federer annulla la quarta palla break dell’incontro. Lo spagnolo se ne guadagna un’altra dopo aver fatto correre Federer a destra e sinistra chiudendo con un rovescio lungo linea.  SMASH DI FEDERER A SEGUIRE UN GRANDE DRITTO PER ANNULLARE LA QUINTA PALLA BREAK. Ancora un passante di Nadal per la sesta palla break, annullata da un dritto vincente. Federer ha la palla per chiudere il game ma Nadal trova un grande passante di dritto, è sicuramente questo il game più bello dell’incontro. Dritto vincente di contro balzo dà a Federer la seconda palla per chiudere. Il falco chiama buona un vincente di Federer: con tanta fatica lo svizzero tiene il servizi. 

3-2 Nadal. Sul 30-0 Nadal trova un vincente  strettissimo di rovescio mostruoso. Il game è poi chiuso con un ace. Continua a non fare fatica lo spagnolo sul proprio servizio, Federer ha rifiatato soltanto pochi secondi dopo il lunghissimo game di battuta precedente.

Servizio Federer. Di nuovo 0-30 per due dritti errori di Federer, una volée ottima di rovescio manda 15-30 lo svizzero.Punto clamoroso di Nadal: recupero  una volée di dritto di Federer quando era già in avanzamento. DUE PALLE BREAK.

Break. 4-2 Nadal. Ci prova Federer a restare attaccato al servizio. Annullata la prima palla break, subisce un vincente poderoso di dritto dopo uno scambio lungo e faticoso. Primo braek dell’incontro ed è a favore dello spagnolo che ora ha l’inerzia della partita dalla sua.

5-3. Sia lo spagnolo che lo svizzero tengono agevolmente il servizio.

Servizio Nadal. Scatto dello svizzero che si porta 0-30. La difesa dello svizzero riesce fino a metà: sul secondo smash non può nulla. 15-30. Il 30-30 è ancora una prova di forza di Nadal che alla fine trova un vincente di dritto, il suo marchio di fabbrica.

2 SET A 0 PER NADAL: Si affossa in rete la risposta di rovescio sulla seconda dello spagnolo. Sullo 0-30 Federer ha avuto la chance per rientrare in partita ma lo spagnolo non ha concesso più niente.

L’inerzia è tutta dalla parte dello spagnolo, il terzo set si aprirà con Federer al servizio.

Terzo set. 

 1-0 Federer. Parte con il piede giusto il numero sei del mondo. Tiene a 0 il servizio.

1-1 Nadal. Solido lo spagnolo al servizio, che piazza il 3 ace dell’incontro. Ma riesce bene anche con la seconda (69% di punti vinti). Federer prova a venire avanti ma lo spagnolo lo punisce.

Servizio Federer. La diagonale dritto contro rovescio punisce ancora lo svizzero. Federer prova a spostarsi sul dritto ma il nastro trascina la palla fuori. DUE PALLE BREAK NADAL. 

Break. 2-1 Nadal. Sale ancora a rete lo svizzero, l’attacco è buono ma la volée di rovescio è corta, di nuovo break per lo spagnolo che ora comanda 2-1.

Servizio Nadal. Altra occasione per lo svizzero, grande back di rovescio e dritto fuori di Nadal. Arrivano dopo 2 ore di gioco le PRIME PALLE BREAK DELL’INCONTRO PER FEDERER: 15-40. 

Contro break. 2-2 Federer. Gioca profondissimo lo svizzero e stavolta è lo spagnolo a sbagliare, dritto lungo e contro break per un Federer che non vuole mollare l’incontro.

Servizio Federer. Non trova pace lo svizzero al servizio. Non trova le prime e regala due dritti che sono per Nadal altre due palle break.
Due grandi prime. Le ha invocate lo svizzero e sono arrivate 40-40
SI GIOCA LA SECONDA, IL FALCO DA’ RAGIONE A NADAL. Federer segue la seconda a rete e trova l’errore dello spagnolo.
Gioca più propositivo adesso lo svizzero segue ancora a rete e chiude con la volée. Con un’altra prima si porta avanti 3-2. 

3-3 Nadal. Si torna a giocare un game di servizio comodo, lo spagnolo chiude a 0 e torna in parità.

Servizio Federer. Lo svizzero è propositivo ma un errore banale di rovescio da sotto rete seguire la prima lo manda a subire un’altra palla break.
4-3. BREAK NADAL. Sfortunato lo svizzero che vede il suo dritto allungato dal nastro oltre la linea di fondo. Nadal torna a condurre.

5-3 Nadal. Nadal controlla e sfrutta due errori di rovescio dello svizzero, che ha cercato un schiaffo al volo di rovescio complicatissimo. Lo svizzero ora serva per restare nel  match.

Servizio Federer
Deve sudare sette camice per riuscire a fare punto, Nadal chiude tutti gli spazi difendendo benissimo su due accelerazioni di rovescio di Federer. 40-40 
MATCH POINT NADAL.
Annullato con un grande dritto di Federer. Ma Federer ne deve fronteggiare un altro frutto di un passante in recupero e in allungo di Nadal clamoroso su una buona volée di dritto di Federer.
Game, Set e Match. Dritto in lungo linea di Federer che esce in lunghezza, Nadal chiude così anche il terzo set 6-3.

Sarà quindi lo spagnolo a giocarsi la finale domenica contro Stan Wawrinka. Ovviamente i pronostici lo danno per favorito nella corsa al suo 14.mo slam. A Wawrinka il compito di vincere il suo primo slam, alla sua prima finale in carriera, e di aiutare Federer nel tenere lontano Nadal nella rincorsa ai suoi diciassette slam. Può tornare a casa soddisfatto Federer che a Melbourne ha dimostrato di essere in grado di sconfiggere di nuovo top player del calibro di Murray e Tsonga, meno Nadal con il quale però ha sempre avuto enormi problemi anche quando era al top. Tanti i meriti dello spagnolo in un match giocato con diligenza e con la solita perfezione tattica. Ha sofferto poco l’attacco verticale di Federer grazie ai suoi soliti grandi passanti e ha costretto più e più volte Federer a tirare un colpo in più per chiudere il punto, procurando così spesso e volentieri l’errore di stanchezza dello svizzero.

Adesso tutti gli occhi saranno puntati sulla finale di domenica per scoprire chi, tra il nuovo grande svizzero e il solito grande mancino di Manacor, alzerà al cielo il primo slam dell’anno.

 


Nessun Commento per “SEMIFINALE AO: RAFAEL NADAL SI IMPONE IN 3 SET CONTRO FEDERER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.