SERENA PRIMA SOFFRE POI DOMINA

Internazionali Bnl d'Italia 2016, ottavi di finale. Contro la McHale, la Williams rischia nel primo set ma poi vola nel secondo
giovedì, 12 Maggio 2016

TENNIS – “Moria” di teste di serie nel tabellone femminile degli Internazionali Bnl d’Italia 2016? Non un problema per Serena Williams, che vince 7-6(7), 6-1 il derby stelle-e-strisce con Christina McHale e ai quarti di finale va a sfidare Svetlana Kuznetsova.

Povera Christina. Sì, povera perché insegue il sogno fin quando può; fino a quando, cioè, una Serena Williams inizialmente quasi apatica non si mette in testa di sbarrare le porte alla sua connazionale. Christina ci prova, generosa e infaticabile. Al quinto gioco strappa il servizio a quel monumento che le hanno piazzato dall’altra parte della rete e si ritrova a servire per il set, sul 5-4. Ma una Serena tornata momentaneamente cannibale capitalizza l’ultima delle tre palle break costruite e porta poi la frazione al tie-break. La McHale preme come un’ossessa, rosicchia pure un set point, ma non ce n’è: 9 punti a 7 per Serena, che urla come se avesse appena vinto il trofeo.

Ben altra musica il secondo set, dove tra l’altro la McHale perde il punto di riferimento del servizio e gradualmente esce dal campo. Serena dal canto suo è tornata precisa e presente. Gli ultimi tre turni di battuta della sua avversaria sono di sua proprietà. Il 7-6, 6-1 finale si concretizza in un’ora e 41. Come dire: brava comunque, Christina.

Serena Williams - Roma 2016

Serena Williams – Roma 2016


Nessun Commento per “SERENA PRIMA SOFFRE POI DOMINA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERENA WILLIAMS: ”SONO FELICE, MA NON FESTEGGIO!” L'americana si è dichiarata troppo stanca per festeggiare il suo quarto titolo degli Internazionali d'Italia, forse fuori dal campo comincia ad accusare i suoi 35 anni!
  • E PIOVE PIOVE SUL FORO ITALICO Tanta pioggia sugli Internazionali Bnl d'Italia, slitta il programma. La situazione al momento, le semifinali previste. ARTICOLO AGGIORNATO ALLE ORE 14 CON IL NUOVO ORDINE DI GIOCO
  • CLAUDIA GIOVINE, IL SOGNO FINISCE QUI Si chiude al primo turno la bella favola di Claudia Giovine. Ma contro Christina McHale cede soltanto al terzo set
  • ERRANI, KNAPP E SCHIAVONE: SOLO LACRIME AL FORO Malissimo le azzurre al primo turno degli Internazionali. E in mezzo c'è una Watson abituata a castigare italiane
  • VENUS-SERENA: AUS OPEN A RISCHIO Momento difficile per le due ex reginette della WTA. La Venere Nera, dopo il forfait a Auckland mette a rischio anche gli Australian Open. La sua malattia, la sindrome di Sjogren, le […]
  • FED CUP: IL RESTO DEL MONDO Mentre l’Italia sfidava l’Ucraina per un posto in semifinale, altre squadre lottavano nel World Group II per aggiudicarsi un posto nei playoff per il tabellone 2013

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.