SERENA TORNA SUL TRONO

TENNIS – A dispetto della sconfitta patita in finale a Doha, l’americana torna per la sesta volta al primo posto del ranking Wta. Con i suoi 31 anni e 4 mesi, è la tennista più “anziana” della storia a prendere il comando. Tra le altre, spicca ancora l’ascesa di Mona Barthel
lunedì, 18 Febbraio 2013

Tennis. È stata una settimana importante per il circuito Wta, quella appena conclusa. Grazie alla vittoria ottenuta ai quarti di finale del torneo di Doha contro Petra Kvitova, Serena Williams ha ottenuto la certezza di scavalcare Victoria Azarenka e di riappropriarsi del trono del tennis femminile, convincendo finalmente anche il riottoso computer, che la vera regina è proprio lei, che già nei mesi scorsi aveva dominato il circuito, spazzando via ogni avversaria che le si poneva davanti.

Paradossalmente, dopo mesi di trionfi insufficienti a conquistare la vetta, il sorpasso è arrivato proprio dopo un torneo vinto dalla ex numero uno Azarenka, in finale contro la Williams, che invece aveva sempre battuto la bielorussa lo scorso anno. Per Serena si tratta del sesto ritorno in cima alla classifica mondiale e quella che sta iniziando sarà la 124esima settimana di leadership. L’americana scrive anche il suo nome nel libro dei record, perché con i suoi 31 anni e quasi 5 mesi è ufficialmente la numero uno più “anziana” della storia del tennis femminile. Il suo primo regno era iniziato l’8 luglio del 2002 e dopo quasi 11 anni è sempre lei la regina. Mai nessuna giocatrice era stata in grado di scalare la vetta per due volte, a così tanti anni di distanza. Per il momento, il distacco dalla Azarenka è minimo, visto che la più giovane delle Williams ha 10590 punti contro i 10325 della bicampionessa dell’Australian Open. Questo comporta che da ora in avanti, qualsiasi torneo può far registrare un cambiamento al vertice.

Numero uno escluso, sono pochi gli scossoni di questa settimana nel ranking. Le altre top ten restano stabili e per notare un cambiamento di rilievo, dobbiamo scendere fino alla posizione numero 25, occupata dalla cinese Su Wei Hsieh, che sale di quattro gradini. Al numero 27, troviamo Mona Barthel, la cui ascesa iniziata all’inizio di quest’anno, continua con un nuovo +5 che le regala il best ranking. Crolla invece Yanina Wickmayer, la quale non avendo confermato i quarti di finale a Doha dello scorso anno, perde 10 posizioni e si assesta al numero 33. Per il resto poco da segnalare in top 50, se non il gradito ritorno di Svetlana Kuznetsova, che guadagna altre tre posizioni e arriva al 48esimo gradino. Il premio per il balzo più significativo della settimana, tra le top 100, spetta a Elina Svitolina, che grazie alla semifinale ottenuta nel “125” di Cali sale di 15 gradini, irrompe tra le magnifiche 100 e si ferma al numero 87.

Per l’Italia, rimangono cinque le tenniste presenti in top 100. Comanda ovviamente Sara Errani, stabile al numero sette. Perde una posizione Roberta Vinci, scesa al 17esimo gradino a vantaggio di Sloane Stephens. Sale di una casella Francesca Schiavone, ora numero 53. Flavia Pennetta invece, riprenderà questa settimana la sua corsa, fermata mesi fa dall’infortunio al polso, dalla posizione numero 60, con un -4 rispetto alla scorsa settimana. Buone notizie infine per Camila Giorgi, che senza giocare conquista tre posizioni ed arriva al numero 73.


Nessun Commento per “SERENA TORNA SUL TRONO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • CLASSIFICA WTA, SERENA SEMPRE IN VETTA, BOUCHARD NELLA TOP 50 TENNIS - Top 10 immutata, stabili le prime 3 azzurre (Errani, Vinci e Pennetta). Scendono Knapp, Schiavone e Giorgi. Fa il suo ingresso nella top 50 Eugenie Bouchard, salgono Safarova, […]
  • AZARENKA TORNA NUMERO 2 TENNIS - Azarenka si riprende la seconda posizione nel ranking a discapito di Maria Sharapova. Scende di un gradino Roberta Vinci (12), scavalcata dalla vincitrice del torneo di Carlsbad, […]
  • WTA, IL PAGELLONE FINALE Un altro, intenso anno di tennis volge al termine. Tennis.it mette i voti di fine stagione alle stelle della Wta e sancisce promozioni e bocciature
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • AO 2014: POSSIBILE ERRANI-VINCI AGLI OTTAVI TENNIS – Sorteggiato il tabellone femminile degli Australian Open 2014. Testa di serie n°1 Serena Williams che campeggia nella parte superiore del tabellone, opposta alla n°2 Victoria […]
  • RANKING WTA: PENNETTA VOLA AL N°31, JANKOVIC TORNA IN TOP 10 TENNIS – Leggermente in subbuglio il ranking WTA che fa registrare parecchi spostamenti dopo l’edizione 2013 degli US Open. Serena Williams sempre regina e top ten quasi invariata. Sara […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.