SERENA WILLIAMS CHIUDE L’ANNO SOTTO I FERRI

La numero tre del mondo dovrà rinunciare ad un incontro di esibizione contro Victoria Azarenka in programma il 29 dicembre prossimo, perché si è dovuta sottoporre ad un piccolo intervento agli alluci, per risolvere un problema cronico che la affliggeva da tempo
mercoledì, 19 Dicembre 2012

Tennis. Termina sotto i ferri la stratosferica stagione di Serena Williams. La più giovane delle sorelle di Saginaw si è infatti sottoposta ad un piccolo intervento agli alluci, per correggere un problema cronico ai piedi che la affliggeva da un po’ di tempo. A causa di questa piccola operazione chirurgica l’americana dovrà rinunciare alla partecipazione ad un incontro d’esibizione contro la numero uno del mondo Victoria Azarenka, che era in programma il 29 dicembre nella città thailandese di Hua Hin.

A rendere noto l’intervento al quale si è sottoposta la quindici volte campionessa di Slam è stato un certificato rilasciato dal suo podologo: il Dottor Jeffrey Rockefeller, che esercita nello stato della Florida. Serena Williams, “è stata operata per curare un problema cronico ai piedi, che ha reso necessario un piccolo intervento ad entrambi i suoi alluci. Per recuperare al meglio dall’operazione però, avrà bisogno si assoluto riposo per il maggior tempo possibile.”

Serena Williams quest’anno è stata eletta miglior giocatrice Wta della stagione, per la terza volta in carriera, ed ha portato a casa Wimbledon, Us Open, medaglia d’oro Olimpica e Masters di fine anno. Il piccolo intervento a cui si è dovuta sottoporre non dovrebbe comunque compromettere l’inizio della prossima stagione agonistica e l’esordio dell’americana rimane previsto per il torneo di Brisbane, che avrà inizio il prossimo 31 dicembre. In sostituzione di “Serenona”, per l’esibizione del 29 dicembre è stata scelta Li Na, giocatrice amatissima in Asia, essendo stata la prima tennista proveniente da quel continente ad alzare la coppa di un torneo del Grande Slam, con il successo del 2011 al Roland Garros in finale sulla nostra Francesca Schiavone.

 


Nessun Commento per “SERENA WILLIAMS CHIUDE L’ANNO SOTTO I FERRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AZARENKA, NA LI E RADWANSKA AI QUARTI La bielorussa è già in palla e piega la tedesca in due set nell'ultimo match di giornata a Brisbane. Radwanska annichilisce in poco tempo la Halep in quel di Auckland. La numero uno di […]
  • GENNAIO, TUTTO PARTE DALL’AUSTRALIA Come d’abitudine la stagione tennistica si aprirà nelle ex colonie britanniche (eccezion fatta per i tornei di Doha e Chennai), quando nel mese di Gennaio sarà da poco iniziata l’estate. […]
  • VOLANO WILLIAMS, AZARENKA E RADWANSKA. KERBER KO A Brisbane volano in semifinale Serena Williams e Victoria Azarenka. Niente da fare per la Kerber eliminata per mano di Anastasia Pavlyuchenkova. A Auckland Agnieszka Radwanska continua la […]
  • NA LI SUL PODIO, SERENA IRRAGGIUNGIBILE TENNIS - La cinese raggiunge il suo best ranking al numero 3 scalzando Sharapova (quarta) e Radwanska (quinta). Serena sempre più irraggiungibile
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • ERRANI RITORNA TOP-FIVE, SALE JANKOVIC, PRECIPITA VENUS TENNIS - Con l'uscita in semifinale della Li, vincitrice di Cincinnati 2012, Sara Errani si riprende il quinto posto nel ranking. N. 8 Wozniacki, fresca di quarti, e n. 11 Jelena Jankovic, […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.