SERENA WILLIAMS RISPONDE A MCENROE: “RISPETTAMI”

La campionessa statunitense ha replicato alle dichiarazioni dell'ex numero uno del mondo, secondo il quale nel circuito Atp sarebbe appena la numero 700 del ranking

TENNIS – “Caro John, ti adoro e ti rispetto, ma per favore lasciami tranquilla, quello che dici non è sostenuto dai fatti”. Con queste parole Serena Williams, attraverso il proprio profilo Twitter, ha risposto con eleganza ma senza mezzi termini a John McEnroe, che un paio di giorni fa durante una intervista rilasciata all’emittente radiofonica americana NPR aveva dichiarato che la tennista americana, se giocasse nel circuito maschile, si posizionerebbe più o meno alla posizione numero 700 della classifica mondiale.

“Non ho mai giocato – ha proseguito Serena ancora dal proprio profilo Twitter – contro qualcuno che avesse quel tipo di classifica, rispetta me e la mia vita privata visto che sto per avere un bambino. Buona giornata, sir”. Senza dubbio un modo conciso e diretto per dire a McEnroe di lasciarla in pace, soprattutto in questo momento della sua vita in cui sta per diventare mamma, anche perché dopo il trionfo agli ultimi Australian Open che le ha consegnato il record di 23 titoli Slam vinti in carriera, Serena non vuole pensare ad altro. In questo momento quindi resta da vedere se McEnroe vorrà replicare ulteriormente, e chissà magari la Williams, prima di affidarsi alle parole pubblicate su Twitter, per qualche secondo avrà pensato anche di rispondergli con quel “You cannot be serious!” diventato ormai immortale nella storia del tennis, ma c’è da sottolineare che nel corso dell’intervista McEnroe ha comunque ribadito la sua stima per la campionessa sua connazionale.

“Quello che ho detto non significa che io non pensi che Serena sia una giocatrice incredibile. Lo ha dimostrato ampiamente e credo anche che in un match singolo possa battere numerosi tennisti professionisti, perché oltre al talento ha una forza mentale fuori dalla norma, ma se dovesse giocare tutti i giorni all’interno del circuito Atp sarebbe una storia completamente diversa”. Fatto sta che Serena ha voluto replicare in maniera chiara e diretta, in modo da smorzare sul nascere qualsiasi tipo di discussone, e non poteva essere altrimenti, visto che dall’alto dei suoi 23 tornei del Grande Slam vinti in singolare (che fanno parte dei 72 complessivi messi in bacheca in carriera) ai quali si aggiungono i 14 portati a casa in doppio, se lo può permettere senza alcun problema.

(Nella foto Serena Williams – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “SERENA WILLIAMS RISPONDE A MCENROE: "RISPETTAMI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.