SERENA WILLIAMS: “NON MI INTERESSA IL RECORD DI SLAM”

L'americana parla della finale a Wimbledon e il rapporto con Murray

Serena Williams vince e vola in finale con la Halep, dove avrà la possibilità di eguagliare il record della Court con 24 Slam vinti.

Questo record non fa parte dei miei pensieri. Non si tratta di aver vinto 23, 24 o 25 tornei dello Slam, quello che conta è riuscire a scendere in campo e fare del proprio meglio, non importa cosa succede dopo. Non conta come finirà, perché comunque vada la mia sarà sempre una grande carriera e questa è una certezza che nessuno mi toglierà. Mi avvicino a questa finale con sensazioni totalmente diverse da quelle che avevo prima delle due finali dello scorso anno. Sono molto più tranquilla e so di non aver nulla da perdere. O meglio, ho molte cose da guadagnare e poche da perdere. Riguardo alla finale dell’anno scorso con Kerber, è acqua passata e ne ho tratto importanti insegnamenti. Ero triste, ma allo stesso tempo orgogliosa di me.

Infine sul rapporto con Murray, compagno di doppio, afferma felice: “Il doppio mi ha aiutato, non attaccavo così tanto la rete. La mia esperienza a Wimbledon al fianco di Andy è stata magnifica: condividere il campo con una persona del genere, e in una cornice del genere, è qualcosa che non dimenticherò mai”.


Nessun Commento per “SERENA WILLIAMS: "NON MI INTERESSA IL RECORD DI SLAM"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.