SERIE A1, WEEKEND DI FINALI A FOLIGNO

In Umbria si assegnano i titoli maschili e femminili di Serie A1, il PalaPaternesi fa da scenario da venerdì 8 a domenica 10 dicembre.

TENNIS – Dicembre è anche il mese in cui il tennis italiano assegna ufficialmente i titoli di campione nazionale maschile e femminile. I campionati italiani a squadre toccano il suo apice stagionale al PalaPaternesi di Foligno, dove nel fine settimana andranno in scena le finali di Serie A1 che decreteranno i vincitori dell’edizione 2017.

Da venerdì 8 a sabato 10 dicembre, infatti, il palazzetto dello sport della città umbra sarà la location in cui si affronteranno le migliori selezioni tennistiche d’Italia, che hanno raggiunto l’ultimo step del campionato grazie a prestazioni di assoluto spessore. In ambito maschile sarà una questione tutta romana, mentre per quel che riguarda la finale femminile ci si alternerà tra la racchetta toscana e quella romagnola.

Gli uomini vanno in scena con il derby tutto romano tra Circolo Canottieri Aniene e il Tennis Club Parioli. Sfida delicata per tradizione e tecnica: Aniene viene da quattro finali negli ultimi otto anni con due vittorie alle spalle, ma si prepara a lottare per la quinta finale e il terzo titolo da mettere in bacheca dopo 2010 e 2014. Parioli, invece, non scrive il suo nome sull’albo dei vincitori dal 1942. Sono passati ben 75 anni, infatti, da quando Marcello e Rolando Del Bello trascinarono per l’ultima volta la squadra sul tetto d’Italia.

Tra le donne, invece, c’è la possibilità di andare incontro ad un bis dopo il successo dello scorso anno. Il Tennis Club Prato punta alla riconferma dopo i successi di 2013, 2015 e 2016: conquistare il quarto successo nelle ultime cinque stagioni è l’obiettivo del team toscano, che però dovrà fare i conti con il Club Atletico Faenza, la sorpresa del campionato che è arrivata con forza e carattere fino all’ultimo atto dell’anno.

Supertennis trasmetterà in diretta le sfide maschili e femminili. Il venerdì dell’Immacolata andranno in scena due singolari, mentre cinque match caratterizzeranno la tabella di marcia del sabato e della domenica, inclusi gli eventuali doppi in caso di prolungamento della serie. Chi vorrà assistere dal vivo alle finali, invece, potrà acquistare il pacchetto completo o le singole giornate presso le segreterie dei circoli umbri. 20,00 € per l’abbonamento ai tre giorni, 10,00 € per il sabato o la domenica, 5,00 € per il venerdì. Ingresso gratuito per gli Under 14.


Nessun Commento per “SERIE A1, WEEKEND DI FINALI A FOLIGNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERIE A1, DUE FINALI PER GENOVA Genova per il bis, nelle finali maschile e femminile. I toscani per la racchetta degli uomini, Prato per quella delle donne: appuntamento a Montecatini
  • SERIE A1, ANIENE CAMPIONE Al TC Genova non riesce l'impresa dopo il successo in campo femminile. Il circolo laziale sbanca il 105 Stadium e conquista lo scudetto con il punteggio di 4-3 nel computo dei match: […]
  • SERIE A1, GENOVA-PRATO IN EQUILIBRIO Il primo singolare della finale femminile vede la vittoria della Kucova ai danni della Balducci. La compagine toscana fallisce il raddoppio: Karin Knapp batte Maria Elena Camerin e […]
  • FINALI SCUDETTO FEMMINILI, FAENZA E PRATO SONO SULL’1-1 Agnese Zucchini ha portato in vantaggio le emiliane vincendo il primo singolare ai danni di Lucrezia Stefanini, Corinna Dentoni ha ristabilito la parità vincendo il match successivo contro […]
  • SERIE A1: DOMANI L’ULTIMA GIORNATA DELLA FASE A GIRONI Domani la sesta giornata della serie A1 maschile e femminile: ultimo atto della fase a gironi che vede in testa il Tc Italia Forte dei Marmi e il Park Tennis Genova.
  • SERIE A1 FINALE FEMMINILE: PARI E PATTA TRA GENOVA E PRATO 1-1 Finisce in parità tra Prato e Genova, ovvero la finale femminile di A1, con la vittoria della "toscana" Maria Elena Camerin - su Ludmila Samsonova - e della "genovese" Alberta Brianti, che […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.