SHANGHAI, AGLI OTTAVI ANCHE DJOKOVIC E THIEM

Il numero uno del mondo ha liquidato Denis Shapovalov con un doppio 6-3 mentre l'austriaco ha sconfitto 7-6 6-3 Pablo Carreno Busta
mercoledì, 9 Ottobre 2019

TENNIS – Non ha avuto particolari problemi Novak Djokovic nel suo match di esordio al masters 1000 di Shanghai. Il numero uno del mondo infatti ha superato Denis Shapovalov con un doppio 6-3 praticamente senza storia, assicurandosi un posto negli ottavi di finale del tabellone cinese senza faticare.

Il serbo ha concesso una sola palla break in tutto l’incontro (in apertura di secondo set) ha comandato le operazioni da fondo campo con grande solidità e ha messo costantemente in difficoltà il suo avversario anche in risposta. Per Shapovalov quindi c’è stato ben poco da fare, anche perché Djokovic ha servito con ottime percentuali di prime palle, e quando dall’altra parte della rete si trova un giocatore che conserva a “zero” ben sei turni di battuta su nove le chance di vittoria sono pressoché nulle. Ora quindi, per un posto nei quarti di finale, Djokovic se la vedrà con John Isner, reduce alla vittoria di ieri ottenuta in due set (7-5 6-3) contro il francese Lucas Pouille.

THIEM

Si è qualificato per gli ottavi finale del Masters 1000 di Shanghai poi anche Dominic Thiem, che nell’ultimo match in programma sul campo centrale ha battuto Pablo Carreno Busta 7-6 6-3. Nel primo set l’austriaco se l’è vista brutta quando ha dovuto salvare tre set-point (di cui due consecutivi sul 15-40) nel corso del decimo game, poi però una volta scampato il pericolo ha giocato il successivo tie-break con grande concretezza e portandolo a casa 7 punti a 3 ha spostato dalla sua parte l’inerzia della sfida. Nel secondo parziale infatti Thiem ha allungato sul 4-2 grazie al break ottenuto nel sesto gioco, e anche se subito dopo ha dovuto salvare una palla del possibile immediato contro-break, ha poi gestito al meglio la situazione assicurandosi la vittoria sul definitivo 6-3. E ora per un posto nei quarti di finale affronterà un avversario tosto come Nikoloz Basilashvili, in un match che richiederà un’altra prestazione di spessore per riuscire a guadagnare l’accesso tra i migliori otto del tabellone cinese.

(Nella foto Novak Djokovic – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “SHANGHAI, AGLI OTTAVI ANCHE DJOKOVIC E THIEM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.