SHANGHAI: GRANDE RIMONTA DI FOGNINI, OK FEDERER

Il tennista azzurro ha recuperato per due volte un break di svantaggio nel terzo set prima di avere la meglio su Andy Murray, mentre lo svizzero ha battuto Albert Ramos-Vinolas 6-2 7-6

TENNIS – E’ stato un incontro sconsigliato ai deboli di cuore, ma alla fine Fabio Fognini è riuscito a qualificarsi per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Shanghai battendo 7-6 2-6 7-6 Andy Murray (campione per tre volte in carriera nella capitale cinese), dopo oltre tre ore di gioco ricche di emozioni e ribaltamenti di fronte.

Il ligure infatti, dopo un primo set giocato con grande solidità e un secondo parziale perso per strada nella sua parte conclusiva, nella terza e decisiva frazione è stato per due volte a due punti dalla sconfitta, e per due volte è riuscito a risalire la china conquistando il contro-break quando Murray è andato a servire per il match prima sul 5-4 e poi sul 6-5. In entrambe le occasioni Fognini ha dato fondo a tutte le sue energie fisiche e mentali, e una volta approdato al tie-break lo ha letteralmente dominato, salendo prima sul 6-1 e assicurandosi poi la frazione 7 punti a 2, tra gli applausi del pubblico cinese. Ora quindi, per un posto nei quarti di finale, Fognini se la vedrà con il vincente del match tra il russo Karen Khachanov e lo statunitense Taylor Fritz.

FEDERER

Ha avuto meno problemi invece, a parte qualche difficoltà avuta nel secondo set, Roger Federer, approdato agli ottavi di finale dopo aver battuto Albert Ramos-Vinolas 6-2 7-6. Nel primo set lo svizzero ha giocato in scioltezza, strappando per due volte il servizio allo spagnolo e gestendo alla perfezione i propri turni di battuta. Nel secondo invece Ramos-Vinolas è riuscito a non concedere palle break, e nel successivo tie-break è anche salito sul 4-1, ma a quel punto Federer ha ripreso in mano la situazione e grazie ad un parziale di 6-1 ha messo in tasca la vittoria assicurandosi la frazione 7 punti a 5 tra l’entusiasmo dei suoi tantissimi tifosi che hanno gremito gli spalti del campo centrale. Ora quindi, per un posto nei quarti di finale, Federer affronterà il vincente della sfida tra David Goffin e Mikhail kukushkin.

(Nella foto Fabio Fognini – ww.zimbio.com)

 


Nessun Commento per “SHANGHAI: GRANDE RIMONTA DI FOGNINI, OK FEDERER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.