SHANGHAI ROLEX MASTERS: TSONGA TRA LUCI E OMBRE, BRILLA ZVEREV

A Shanghai, nella seconda giornata di giochi, avanzano (quasi) tutti i favoriti. E mentre Tsonga non brilla, la next-generation si gode Zverev, Fritz e Edmund. Pospisil risorge e batte Karlovic
lunedì, 10 Ottobre 2016

TENNIS – Si chiude con poche sorprese la seconda giornata di giochi allo Shanghai Rolex Masters, penultimo appuntamento a livello 1000 della stagione. Avanzato tutti i favoriti. Jo-Wiflried Tsonga, finalista uscente e rientrante dal ritiro nei quarti di finale a Flushing Meadows, supera senza difficoltà Florian Mayer malgrado una prova poco convincente. Il transalpino, apparso in leggerissimo sovrappeso, cambia marcia dal 3-3 e con un perentorio 6-3 6-2 chiude la pratica senza mai cedere il servizio e salvando, con autorità, ben 5 palle break. Pochi, in ogni caso, i segnali positivi.

Positivo, e convincente, è invece l’esordio del sempre più grande Alexander Zverev. Il 19enne di Amburgo, dopo il titolo a San Pietroburgo e i quarti di finale a Pechino, strapazza John Isner e guadagna l’atto secondo anche a Shanghai, vincendo 6-2 6-4 contro un John Isner autore di soli 5 ace. In casa Zverev è una giornata da ricordare, perchè anche Mischa approda al secondo turno. Il più grande dei fratelli, premiato dal fato, surclassa il numero 1 di Cina (Ze Zhang) in appena 56 minuti. Vittorie di qualità anche per Taylor Fritz e Kyle Edmund.

E’ forse il successo del qualificato Vasek Pospisil, crollato fino al 131esimo gradino del ranking, a fare eccezione. Il canadese, che prima di oggi aveva vinto appena 6 match nel circuito maggiore durante la stagione 2016, approfitta di un Ivo Karlovic spento poco concentrato per togliersi una delle gioie più grandi di una stagione fino a questo momento maledetta. Dopo aver vinto il primo set al tie break, infatti, ottiene subito il break ad inizio secondo e chiude 7-6 6-4.

Risultati primo turno
Vasek Pospisil (Canada) beat Ivo Karlovic (Croatia) 7-6(5) 6-4
9-Jo-Wilfried Tsonga (France) beat Florian Mayer (Germany) 6-3 6-2
Mischa Zverev (Germany) beat Zhang Ze (China) 6-1 6-2
Kyle Edmund (Britain) beat Federico Delbonis (Argentina) 6-3 5-7 6-4
Alexander Zverev (Germany) beat John Isner (U.S.) 6-4 6-2
Viktor Troicki (Serbia) beat Lukas Rosol (Czech Republic) 6-2 6-4
Taylor Fritz (U.S.) beat Stephane Robert (France) 7-6(2) 2-6 6-3
Benoit Paire (France) beat Joao Sousa (Portugal) 6-3 5-7 6-1
Steve Johnson (U.S.) beat Martin Klizan (Slovakia) 6-4 6-3


Nessun Commento per “SHANGHAI ROLEX MASTERS: TSONGA TRA LUCI E OMBRE, BRILLA ZVEREV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.