SHAPOVALOV ‘COSTRUISCE’ IL TENNISTA CANADESE PERFETTO

Il giovane canadese, che sarà uno dei protagonisti dell’ATP Cup, ha messo a punto il tennista canadese perfetto
giovedì, 5 Dicembre 2019

Tennis. Dal 3 al 12 gennaio 2020 andrà in scena la neonata ATP Cup, che vedrà una folta schiera di Top 20 nonostante il forfait annunciato da Roger Federer. Alla vigilia della nuova competizione, Denis Shapovalov ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni dell’ATP.

“È certamente molto divertente. Sin da bambino vedevo con grande ammirazione eventi di squadra come questo. Ho sempre desiderato rappresentare il mio Paese all’interno di un team.

È un’atmosfera diversa da quella a cui di solito siamo abituati. Ovviamente, in uno sport come il tennis, non è sempre possibile giocare questo genere di competizioni, per questo motivo, quelle poche volte che accade, è sicuramente fantastico.

Penso che nel nostro sport questi eventi siano un gran cosa, soprattutto a inizio anno. È bello avere una competizione in cui, oltre a rappresentare il tuo paese, puoi fare squadra con altri ragazzi.

Il torneo poi si svolge a inizio stagione, quindi si ha anche la possibilità di lavorare sul piano del gioco per il prosieguo dell’anno” – ha spiegato il giocatore nato a Tel Aviv.

Shapo ha infine ‘costruito’ il tennista canadese ideale: “Prenderei il servizio di Milos Raonic, le volée di Nestor, le risposte di Vasek Pospisil e il rovescio di Felix (Auger-Aliassime, ndr) o anche il suo fisico dato che è così forte e veloce in campo.”


Nessun Commento per “SHAPOVALOV 'COSTRUISCE' IL TENNISTA CANADESE PERFETTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.