SHAPOVALOV REALIZZA IL SOGNO: “FEDERER IL MIO IDOLO”

Il canadese sfiderà a Miami Federer in semifinale
venerdì, 29 Marzo 2019

Tennis. Sarà Shapovalov contro Federer la seconda semifinale nel Masters 1000 di Miami. Una prima assoluta, tra Roger e il canadese, che ha sempre avuto proprio nel 20 volte campione Slam un idolo. Una partita che promette spettacolo e che il giovane biondo racconta così, partendo da quelli che sono stati gli incontri con l’elvetico fuori dal campo.

Spesso succede con Roger di rimanere scioccati di fronte a una leggenda simile. Ci sono voluti 15 incontri con lui per abituarmi finalmente alla sua presenza. Le prime 15 volte ero ancora scioccato che mi vedesse e si fermasse a parlarmi. È un grande modello di comportamento per me, un idolo”.

Shapovalov è un bel personaggio anche fuori dal rettangolo di gioco, pieno di passioni: “Sicuramente la mia canzone preferita è di Eminem, probabilmente Lose Yourself. È una delle canzoni che ascolto di più. Ho cercato di imparare a suonare la chitarra qualche anno fa ma non ho avuto successo nella musica. Ma sempre meglio del trumpet che proprio non mi è piaciuto. Sono felice perché faccio ciò che amo. Avrò una racchetta in mano per tutta la mia vita ed è bello che il tennis sia il mio lavoro“.

Appuntamento questa notte, alla mezza italiana, per l’incontro che segna uno scontro generazionale.


Nessun Commento per “SHAPOVALOV REALIZZA IL SOGNO: "FEDERER IL MIO IDOLO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.