SHARAPOVA, IN ARRIVO LA VERSIONE 3D

Durante gli US Open sono previste 3 postazioni per sfidare la versione virtuale della tennista russa

Tennis – Visto che sui campi da tennis è sempre più raro avvistarla, ora almeno con un buon paio di occhiali 3D sarà possibile non solo vedere ma addirittura affrontare Masha, previo però un biglietto per gli Us Open dove sono previste ben 3 postazioni di connessione al cibernetico “You vs Sharapova”.

La più grande macchina sportiva da soldi al femminile (circa 29 milioni di dollari guadagnati solo negli ultimi 12 mesi) ne ha inventata un’altra delle sue e a Flushing Meadows gli appassionati potranno, infatti, disputare un virtuale match con la numero 2 al mondo grazie ai fantasmagorici progressi dei sistemi CGI, ovvero la computer-generated imagery, in altre parole immagine filmate e rielaborate in modo da rappresentare una realtà a tutti gli effetti verisimile.

Nelle mutevoli vicende del tennis globalizzato l’unica regola (di mercato) che sembra rimanere valida è l’attrattiva suscitata dalla Sharapova, sia che appaia in raffinata gonnella bianca da tennis su un prato erboso e cacci inattese urla primitive, sia che registri un filmato come in questo caso in tuta spaziale, a metà tra la ruvidezza amazzone di Uma Thurman in cerca di vendette e la dinamicità di una Angelina Jolie in panni e movenze da Lara Croft.

Sul proprio profilo di Facebook e tramite Twitter, usati come strumenti di marketing e cassa di risonanza, sono già state pubblicate foto della singolare mise e la tennista non ha mancato di aggiungere un commento degno di un lancio promozionale di un colossal: “’Virtual reality… is coming to the US Open. The most technical and detailed shoot ever. Can’t wait for everyone to see it during the tournement”.

Sarà possibile, dunque, per gli amanti della virtualità – oltre che dell’avvenenza di Masha – rispondere al suo servizio e interagire con lei che, secondo quanto programmato, non lesinerà lusinghe del tipo ”Hai un discreto potenziale, scendi a rete e prova qualche volées”.  

Oltre che tennista la russa sembra essere ormai quasi più una vera e propria imprenditrice di se stessa e della propria icona multimediale e, vista la passione d’Oltreoceano per effetti speciali e attrazioni da Studios, non è difficile supporre quanto le 3 postazioni del gioco, utilizzabili per tutta la durata degli Us Open, sapranno essere valido diversivo a tifosi annoiati da primi turni poco entusiasmanti o dall’esito già scritto in partenza.

Dopo aver saltato Toronto e Cincinnati, dove la russa ha dichiarato forfait per il riacutizzarsi di un dolore alla gamba destra e con solo 2 semifinali all’attivo negli Slam in questo 2015 (Australian Open e Wimbledon, sempre sconfitta dalla rivale di sempre Serena Williams), gli Us Open costituiranno un banco di prova importante per capirne l’attuale forza al di là della posizione occupata nel ranking e per consentirle di raddrizzare una stagione per molti versi altalenante.


Nessun Commento per “SHARAPOVA, IN ARRIVO LA VERSIONE 3D”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IL RITORNO DI MARIA Stagione finalmente positiva per la 24enne russa, capace di riemergere dopo un periodo grigio: sarà il 2012 l’anno del nuovo salto di qualità?
  • WTA CINCINNATI: REDIVIVA SHARAPOVA, GIÀ FUORI GIORGI Una rediviva Maria Sharapova torna alla vittoria a Cincinnati dopo quasi due mesi digiuno, subito fuori Camila Giorgi
  • MARIA RITORNA FAB Il successo a Cincinnati regala a Maria Sharapova la 4° posizione mondiale dopo quattro anni, avvicinandosi minacciosamente a Kim Clijsters. Scendono Na Li e Viktoria Azarenka, mentre […]
  • CIN CIN SHARAPOVA A Cincinnati Maria Sharapova fa suo il 24° titolo della carriera, spuntandola dopo un match altalenante su Jelena Jankovic per 4-6 7-6 6-3
  • PROVACI ANCORA MARIA 365 giorni dopo Maria Sharapova torna in finale nel WTA di Cincinnati, superando in rimonta Vera Zvonareva per 2-6 6-3 6-3. Sulla sua strada troverà Jelena Jankovic, che fa fuori Andrea […]
  • MARIA E LE ALTRE Nel WTA di Cincinnati Maria Sharapova vola in semifinale imponendosi su Samantha Stosur con un comodo 6-3 6-2. Avanti anche Vera Zvonareva, che passa 6-3 7-6 su Daniela Hantuchova. In […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.