SHARAPOVA E SERENA WILLIAMS: AMICHE “MARZIALI”

Serena Williams e Maria Sharapova inaspettatamente amiche d'affari: non solo loro, fra le celebrità che investiranno su l'UFC
domenica, 2 Ottobre 2016

Tennis. Una svolta epocale c’era già stata oltre due mesi fa, quando nel bel mezzo dell’estate in una giornata di luglio l’UFC passava nelle mani del gruppo WME-IMG per l’astronomica cifra di 4 miliardi di euro. Una plusvalenza non male, considerando che nel 2001 Zuffa LLC. con a capo i fratelli Lorenzo e Frank Fertitta acquistarono per 2 milioni di dollari la più importante organizzazione nel campo delle MMA a livello globale, nata oltre due decadi fa a Las Vegas.

Tanta PPV ed una collaborazione vitale con Fox Sports almeno sino al 2018, ha permesso sino ad oggi una visibilità sempre crescente della UFC, oggi trasmessa in ben 150 Paesi nel mondo. Un periodo buio attraversato per aver dovuto condurre varie battaglie legali al fine di regolarizzare combattimenti notoriamente ai limiti della brutalità: i guadagni nell’ultimo anno, fonte New York Times, hanno toccato la pazzesca cifra di 600 milioni di dollari, con tanto di reality sull’Ultimate Fighting Championship ad aumentare i riflettori sulla disciplina.

L’acquisizione della Wme ha permesso l’ingresso nell’azionariato di importantissime celebrità a livello mondiale, dai settori più disparati: c’è Sylvester Stallone con Tom Brady e Ben Affleck nel campo cinematografico, fino a quello tennistico con le sorelle Williams e Maria Sharapova. La nuova proprietà intende introdurre la diversificazione in comparti diversi dagli sport da combattimento, oltre ad un potenziamento e sfruttamento di tutti i servizi digitali.

Negli Usa è fra gli sport più celebri, con Conor McGregor e Ronda Rousey tra i personaggi più conosciuti degli Stati Uniti. Tutto nacque in un torneo di vent’anni fa per eleggere il combattente migliore al mondo, di qualsiasi disciplina: col tempo l’UFC è diventata uno sport dalle regole più ferree e lotte serrate, ma non più così crude. L’ingresso di star nell’investimento della Wme non potrà che aumentare a dismisura la visibilità di questo sport.

 


Nessun Commento per “SHARAPOVA E SERENA WILLIAMS: AMICHE "MARZIALI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.