SHENZEN: BOLELLI FACILE AI QUARTI

Simone Bolelli vola ai quarti dello Shenzen Open, approfittando del ritiro del dominicano Estrella Burgos, sul punteggio di 6-0 4-0. Ora quarti con Robredo. Bene all'esordio Berdych. A Kuala Lumpur, fuori Chardy, testa di serie numero 6 mentre proseguono il loro cammino le due K: Karlovic e Kyrgios
mercoledì, 30 Settembre 2015

TENNIS – Per la seconda settimana consecutiva, Simone Bolelli approda ai quarti di finale di un torneo Atp 250. Dopo la prestigiosa vittoria su Tomas Berdych che gli ha garantito i quarti a San Pietroburgo, il bolognese raggiunge il terzultimo atto anche allo Shenzen Open. Per arrivare a questo nuovo traguardo, il numero 3 d’Italia non ha dovuto faticare più di tanto, avendo superato senza affanni al secondo turno il dominicano Victor Estrella Burgos, che si è ritirato nel secondo set, quando il punteggio vedeva Bolelli avanti per 6-0 4-0. Simone, che con questa vittoria sale a quota 27 successi nel 2015, 2 in più di quelli che aveva raccolto nelle ultime 4 stagione messe insieme e una in meno rispetto al suo record personale registrato nel 2008, raggiunge per la settima volta in questa stagione i quarti di finale di un torneo Atp, ma per il momento non è mai riuscito a superare tale scoglio. Venerdì ci riproverà, contro il finalista perdente del 2014 Tommy Robredo, che  nell’ultimo match di giornata sul campo centrale di Shenzen ha superato 7-5 6-3 il giapponese Moriya. Di scena oggi anche la testa di serie numero uno Tomas Berdych, che fa il nell’esordio contro l’americano Krajicek non ha incontrato eccessive difficoltà, se si eccettua lo svantaggio di un set all’inizio, per imporsi con il punteggio di 7-5 6-3. Ad attendere il ceco ai quarti di finale, c’è già il connazionale Jiri Vesely, che ha avuto vita facile contro il cinese Ze Zhang, piegato per 6-2 6-3.

Giornata di secondo turno anche al torneo malese di Kuala Lumpur, dove si è registrata la caduta della testa di serie numero 6 Jeremy Chardy, sorpreso in rimonta dal tedesco Benjamin Becker, con il punteggio di 5-7 6-1 7-5. Turno superato e sfida con il quarto favorito del tabellone Grigor Dimitrov, per il campione 2013 del Malaysian Open Joao Sousa. Il portoghese non ha avuto problemi ad imporre un periodico 6-2 al polacco qualicato Przysiezny. Più fortunato l’altro qualificato Misha Zverev, che in tre set si è imposto sull’americano Ram, con il punteggio di 7-6(2) 3-6 6-3, recuperando uno svantaggio di 0-2 nel parziale decisivo. Con i 18 ace messi a segno oggi, Ivo Karlovic si porta a -48 dal record assoluto detenuto dal connazionale Ivanisevic, che comanda la classifica all time con 10237 servizi vincenti. Ivo passa il turno battendo Basilashvili con il punteggio di 7-5 4-6 6-3. Tutto facile invece per Kyrgios contro Ito. L’australiano ha avuto la meglio per 6-3 6-2.


Nessun Commento per “SHENZEN: BOLELLI FACILE AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.