SI FERMA ANCHE ASHLEIGH BARTY

Nel giorno del ritiro di Li Na, anche la giovane australiana Ashleigh Barty, campionessa junior di Wimbledon 2011, decide di prendersi una pausa a tempo indeterminato dal tennis professionistico, senza specificare se in futuro tornerà o meno a giocare
venerdì, 19 Settembre 2014

Nel giorno in cui è stato annunciato ufficialmente il ritiro della numero sei del mondo Li Na, il circuito Wta deve fare i conti  con un altro importante abbandono, anche se, almeno per il momento, soltanto temporaneo. La 18enne australiana Ashleigh Barty, una delle giovani più promettenti attualmente in circolazione, ha deciso infatti di sospendere a tempo indeterminato la propria attività professionistica. La giovanissima giocatrice nata ad Ipswich, nel Queensland, non ha lasciato intendere nulla circa un suo possibile ritorno. Quindi, per il momento, non è possibile ipotizzare se e quando la Barty tornerà nel circuito.

La Barty frequenta il mondo del tennis praticamente da quando ha compiuto 13 anni, visto che è passata al professionismo all’inizio del 2010. Da junior il miglior risultato è stata la conquista del torneo under 18 a Wimbledon, ad appena 15 anni. Nel circuito maggiore non ha raccolto granché in singolare(quattro titoli ITF, due vittorie nel tabellone principale di uno Slam e un best ranking da numero 129), mentre in doppio si è distinta in coppia con la connazionale Casey Dallacqua, raggiungendo tre finali in un Major, senza però mai vincere il titolo. Per lei in passato sono state spese parole importanti e, forse, esagerate. L’ex giocatore Scott Draper ha paragonato Ashleigh alla grande Martina Hingis, mentre John Fitzgerald, un altro ex tennista australiano, l’ha nominata, ad appena 14 anni, miglior prospetto del tennis femminile mondiale.

L’ultima apparizione della Barty nel circuito maggiore risale al primo turno dello Us Open di quest’anno e alla sconfitta contro la ceca Barbora Zahlavova Strycova. Da allora la giovane australiana non ha più messo piede in campo in una competizione ufficiale e al momento non sappiamo se ciò avverrà nuovamente in futuro. Chi conosce la Barty, la descrive come una teenager che non ama stare sotto i riflettori e quindi non è troppo sorpreso dalla decisione. Per il momento la 18enne australiana ha deciso di tornare a casa, per dedicarsi alla vita familiare.

“Dopo lo Us Open, insieme al mio team, abbiamo deciso che la cosa migliore per me era prendere una pausa dal tennis professionistico”, ha dichiarato Ashleigh. “Ovviamente è stata una decisione molto difficile, visto che l’estate australiana è alle porte, ma sentiamo che sia quella giusta”. “Grazie al tennis ho vissuto esperienze incredibili e voglio ringraziare per questo il mio coach e tutto il Team Australia per il supporto che mi hanno sempre garantito. Seguirò da vicino il tennis australiano e spero che la prossima estate possa regalarci grandi soddisfazioni”.   


Nessun Commento per “SI FERMA ANCHE ASHLEIGH BARTY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.