SINNER ANALIZZA LA PRESTAZIONE CONTRO KORDA

Il giovane azzurro ha analizzato con grande lucidità la buonissima prestazione contro Korda
venerdì, 6 Agosto 2021

Tennis. Segnali di ripresa da parte di Jannik Sinner nel prestigioso ATP di Washington.

Il giovane altoatesino ha avuto la meglio in due tiebreak su Sebastian Korda, gestendo molto bene i frangenti decisivi dell’incontro e staccando il pass per i quarti di finale.

Complici le eliminazioni di Rafael Nadal e Felix Auger-Aliassime, quella di Sinner è la testa di serie più alta rimasta ancora in tabellone nella capitale degli Stati Uniti.

Korda ha chiamato un medical time-out alla fine del primo a causa di un problema nella zona lombare, che non gli ha tuttavia impedito di rendersi minaccioso nella seconda frazione.

Mi è piaciuto il fatto che nonostante i problemi fisici è sempre rimasto lì, non ha speso troppe energie mentali. 

Mentalmente è molto forte, ha una gran famiglia di sportivi dietro e questo aiuta: suo papà era tennista, sua mamma è molto sportiva, le sue due sorelle giocano a golf ad alto livello“ – ha detto Sinner in conferenza stampa.

Jannik ha dovuto gestire numerose critiche durante gli ultimi mesi, sia a causa di una lieve flessione nel suo rendimento che per via del forfait alle Olimpiadi di Tokyo.

Molte persone dicono che è un periodo negativo; è vero, ho perso un paio di partite che potevo e forse dovevo vincere, ma ho sempre dato il massimo. 

Magari ho commesso degli errori, ma a livello mentale sono sempre lo stesso Sinner. 

Comunque sono molto felice della prestazione di oggi, lui alla fine ha fatto una buona partita. E sono pronto per domani“ – ha chiosato l’azzurro, che sfiderà ora il padrone di casa Steve Johnson.


Nessun Commento per “SINNER ANALIZZA LA PRESTAZIONE CONTRO KORDA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.