SINNER: “IL PUBBLICO GIOCA CON ME, IN FINALE SARÒ NERVOSO”

Il giovanissimo talento azzurro ha voluto ringraziare il pubblico milanese, la cui spinta lo ha aiutato ad arrivare in finale

Tennis. Un fenomenale Jannik Sinner ha staccato il pass per la finale delle Next Gen ATP Finals, diventando il primo italiano a centrare un simile traguardo. Dopo aver faticato nel primo set, il 18enne altoatesino ha avuto la meglio su Miomir Kecmanovic scatenando la gioia del pubblico dell’Allianz Cloud.

“Ci sono giornate dove sei più nervoso, altre meno, devi gestire questi momenti. In finale sentirò ancora di più la pressione, ma è normale. Lui nel primo set ha spinto tanto, ho cercato di tirare più profondo e questa è stata la soluzione. 

La lunghezza dei colpi è fondamentale per giocare a tennis, la partita è cambiata quando ho iniziato a tirare un po’ più profondo” – ha spiegato Sinner in conferenza stampa.

La spinta dei suoi connazionali sarà fondamentale anche contro Alex de Minaur: “Il pubblico gioca con me, mi danno questa sensazione. Mi tengono su nei momenti difficili, come dopo il primo set della semifinale.

Per un giocatore giovane è molto bello sentirlo, giocare in questo posto dà tante emozioni e anche un po’ di pressione”.

Non poteva mancare un commento sul coaching in campo: “Il coaching in campo non mi piace. Il giocatore deve trovare le soluzioni da solo, questo è il mio parere. Non siamo noi che decidiamo ovviamente se mettere il coaching o no. Qua lo mettono, magari perché se parli in inglese interessa se dici qualcosa di divertente”.


Nessun Commento per “SINNER: "IL PUBBLICO GIOCA CON ME, IN FINALE SARÒ NERVOSO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.