SINNER: “NON CONOSCO ANCORA LA RICETTA DEL SUCCESSO”

Il giovane talento azzurro, che ha raggiunto i quarti a Dubai, ha confidato di non sapere ancora la ricetta del successo
giovedì, 18 Marzo 2021

Tennis. Jannik Sinner ha raggiunto i quarti di finale a Dubai eliminando Roberto Bautista Agut al termine di un match intenso e spettacolare, in cui il giovane altoatesino ha messo in mostra ulteriori miglioramenti rispetto alle ultime uscite.

Il classe 2001 se la vedrà ora con Aslan Karatsev, la grande rivelazione degli Australian Open, capace di raggiungere le semifinali a Melbourne Park alla sua prima apparizione nel main draw di uno Slam.

Come livello è stata una delle mie partite migliori, anche perché avevo delle idee molto precise su come fargli male e su come vincere. 

In un anno sono poche le volte in cui ci si sente bene in campo; anche se io punto a vincere anche quelle, oggi invece mi sono sentito bene, e anche lui ha giocato ad un livello molto alto, quindi è stato un bel match.

Ho provato ad essere aggressivo, soprattutto in risposta, ma ho anche provato a variare un pochino i ritmi, in particolare nell’ultimo game ho cercato di fare qualcosa di diverso su un punto decisivo, è importante cambiare il gioco ogni tanto“ – ha dichiarato Sinner in conferenza stampa.

I miglioramenti non devono riguardare dritto e rovescio, tutto deve crescere. Come ho detto a Marsiglia, sto pelando le patate e devo ancora finire di preparare il piatto.

Non è che già non sia in grado di finire un piatto, è che non conosco ancora la ricetta!“ – ha aggiunto.

Jannik è consapevole di avere ancora tanto margine davanti a sé: “La cosa più importante per me è sempre di migliorare.

Lo scorso anno è stato un po’ diverso perché gli altri giocatori avevano imparato a conoscermi dopo le Next Gen del 2019, e quindi per me non è stato facile, anche perché dovevo abituarmi ad affrontare grandi giocatori ogni settimana.

Ora mi sento un po’ più a mio agio, mi conosco un po’ meglio, so cosa devo migliorare, o meglio, devo migliorare tutto, ma sto anche iniziando a capire cosa funziona di più.

Sono contento di ogni progresso che sto facendo, ho un grande team che mi aiuta a capire come risolvere i problemi sul campo”. 


Nessun Commento per “SINNER: "NON CONOSCO ANCORA LA RICETTA DEL SUCCESSO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.