SINNER: “SPERO SIA IL PRIMO DI TANTI! LO DEDICO A PIATTI”

Il 19enne altoatesino si augura che quello a Sofia sia solo il primo di tanti successi. Una dedica speciale al suo coach
lunedì, 16 Novembre 2020

Tennis. Aggiudicandosi il torneo di Sofia sabato scorso, Jannik Sinner è diventato il più giovane italiano a vincere un torneo ATP.

Davvero un bellissimo risultato per il 19enne altoatesino, che adesso si prenderà pausa fino a metà dicembre prima di volare in Australia.

“Vincere un torneo è sempre speciale, soprattutto con un match così equilibrato, preferisco vittorie di questo tipo piuttosto che un 6-1 6-1.

Inoltre, sono contento di aver vinto il mio primo titolo nella stessa settimana in cui avevo vinto le Next Gen lo scorso anno.

Spero sia il primo di tanti! Il luogo dove vinci il tuo primo torneo rimarrà sempre speciale per te, e qui sono stati tutti molto gentili, posso solo ringraziare tutti.

Non mi aspettavo che il pubblico stesse dalla mia parte fin dal primo turno, è stato fantastico e mi sono sentito bene per tutta la settimana.

Sono stato contento di vedere molti bambini, voglio cercare di essere un esempio per loro e di ispirarli” – ha dichiarato Sinner.

Sinner ha voluto effettuare qualche dedica: “Dedico la vittoria a chi mi sta intorno, il mio team, la mia famiglia, i miei amici; senza di loro a spingermi non riuscirei ad andare avanti.

Una dedica speciale va probabilmente a Riccardo [Piatti, ndr] perché ho vinto nei giorni del suo compleanno come nel 2019 [era l’8 novembre].

Non rimpiango i mesi saltati per il ranking, sono solo contento che la mia famiglia e i miei amici stiano bene.

Magari potevo essere N.20, ma anche se non lo sono pace, la cosa più importante è rimanere in salute e sperare di viaggiare con meno problemi il prossimo anno. Prendo tutto quello che mi è arrivato”.


Nessun Commento per “SINNER: "SPERO SIA IL PRIMO DI TANTI! LO DEDICO A PIATTI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.