SINNER: “VOGLIO ARRIVARE ANCORA PIÙ LONTANO”

Il giovane talento altoatesino ha espresso il suo desiderio di arrivare ancora più lontano al Miami Open
mercoledì, 31 Marzo 2021

Tennis. Jannik Sinner ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale in un Masters 1000 battendo il giovane Emil Ruusuvuori al Miami Open.

Nonostante il punteggio relativamente agevole, il talento altoatesino ha dovuto mantenere alta l’attenzione contro un avversario che aveva fatto molto bene questa settimana.

La partita non era così semplice come sembrava: lui è forte, giovane, ha fatto un bel torneo e ha battuto anche Zverev. Magari oggi era un po’ più stanco e ho sfruttato questa cosa.

Ho servito un po’ meglio e ho spinto di più perché sapevo che lui poteva essere pericoloso. 

Ho cercato di andare a rete qualche volta in più, so che lui è molto aggressivo e ho cercato di togliergli il tempo“ – ha dichiarato il pupillo di Riccardo Piatti.

Io ed Emil ci siamo allenati diverse volte, lui è un bravo ragazzo e lo conosco bene – anche come tennista.

Ma io dico sempre che allenamento e partita sono due cose totalmente diverse perché magari uno dei due cambia un po’ il gioco e ci sono altre pressioni.

Anche l’atteggiamento è un po’ diverso; in allenamento provi a imparare cose nuove, in partita provi a vincere.

Con Bublik ho giocato la scorsa settimana. Non lo conosco benissimo, sicuramente sarà una partita molto difficile – anche perché se un giocatore arriva ai quarti c’è un motivo.

Non è così semplice arrivarci, ma il mio obiettivo è andare più lontano. Non mi rilasso. Certo, questo è un torneo un po’ più importante degli altri, ma io mi concentro su quello che devo fare“ – ha aggiunto.


Nessun Commento per “SINNER: "VOGLIO ARRIVARE ANCORA PIÙ LONTANO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.